Da adesso gli utenti potranno cercare lavoro su TikTok

0
48
Smartphone TikTok lavoro (Pixabay)
Foto di antonbe da Pixabay

Fino al 31 luglio, TikTok permetterà ai suoi utenti degli USA di caricare un video curriculum per cercare lavoro

Resumes TikTok lavoro (Pixabay)
Foto di mohamed Hassan da Pixabay

TikTok entra di prepotenza nel mondo della ricerca del lavoro. Fino al 31 luglio, infatti, gli utenti degli Stati Uniti potranno inviare un loro video curriculum e proporlo ad alcune aziende selezionate. Scelta inaspettata, ma che riflette il bisogno di attirare un mercato tutt’altro che statico.

Gli utenti degli Stati Uniti potranno fare domanda di lavoro direttamente sull’applicazione, caricando un video curriculum. Le posizioni sono categorizzate su vari livelli, mentre gli utenti potranno caricare il loro video usando l’hashtag #TikTokResumes.

Ad oggi, sono una dozzina le aziende che hanno deciso di partecipare al programma fino al 31 luglio. Tra queste ci sono società di comunicazione come Meredith Corporation e PopSugar. Non mancano offerte sportive tra cui quella dei Detroit Pistons, in Nba, e la WWE.

Essendo TikTok una piattaforma giovanile, non tutti gli utenti sanno come creare un video curriculum. Proprio per questo l’app cinese ha ideato il sito tiktokresume.com. Sul sito web è possibile trovare il programma completo e alcuni suggerimenti per la creazione dei video.

Inoltre, sono presenti gli annunci di lavoro, direttamente visitabili e alcuni questionari diretti ai datori di lavoro. I video curriculum, allegabili ai questionari, dovranno essere pubblici.

L’azienda ha dichiarato che l’obiettivo è quello di aiutare i propri utenti in cerca di lavoro. L’intenzione è quella di stimolare le persone a convertire il loro cv cartacei in curriculum digitali. In questo modo, chi è alla ricerca di lavoro risulterà propositivo e al passo coi tempi.

TikTok nuovo player nel mercato del lavoro?

Mano Smartphone TikTok lavoro (Pixabay)
Foto di Kon Karampelas da Pixabay

Nell’ultimo periodo, TikTok ha portato diverse innovazioni e cambiamenti interessanti. Tra questi l’introduzione di video dalla durata più lunga e i cosiddetti “jumps”: la possibilità di integrare i video con contenuti terzi. In ultimo è arrivata questa scelta di permettere agli utenti l’invio di video cv.

Con questa decisione, TikTok entra di diritto nel mercato del lavoro, per ora in punta di piedi. L’esito di questo test in futuro ci dirà se TikTok potrà diventare un protagonista e dare filo da torcere ai maggiori player del mercato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here