Clubhouse toglie l’esclusività: le chat audio saranno disponibili a tutti

0
61
Logo Clubhouse aperto a tutti (Unsplush)
Photo by Alexander Shatov on Unsplash

Il Social media è un po’ meno “club”. Ognuno potrà iscriversi ed accadere alle chat audio della piattaforma

App Clubhoouse aperto a tutti (Unsplush)
Photo by Josh Rose on Unsplash

Clubhouse cambia volto e diventa un po’ meno “club”. La battuta è d’obbligo se si pensa al fatto che, fino a poco tempo fa, l’accesso alla piattaforma online era consentito solo su invito da parte di chi era già membro del club.

Da oggi, infatti, chiunque potrà accedere e ascoltare le chat audio tipiche del Social Network americano. Si potrà accedere semplicemente registrandosi alla piattaforma, senza aspettare l’invito di altri membri del Social.

Per accedere, infatti, bisognava registrarsi sulla piattaforma e aspettare l’invito di un altro utente. Dopo l’iscrizione, si veniva inseriti in una waiting list in cui si doveva aspettare il proprio turno. L’accesso era possibile anche attraverso l’uso di codici acquistabili online.

Clubhouse apre le porte a tutti

App Clubhouse aperto a tutti (Unsplush)
Photo by Prithivi Rajan on Unsplash

Sedici mesi dopo il suo debutto, Clubhouse ha deciso di cambiare strategia e aprire le porte a tutti. La piattaforma esce dalla sua versione beta e adotta regole differenti. Potranno accedere sia gli utenti iOs che Android.

A comunicare la decisione è stata la stessa azienda americana, che ha anche deciso di cambiare look e adottare un nuovo logo. Inoltre, debutta il nuovo sito web del Social, dove sono presenti le linee guida di Community.

Leggi anche –> Robot: la fiducia in loro cresce se somigliano agli uomini

La scelta del Social non è stata proprio inattesa. Da mesi il famoso Social Network ha visto un grande calo nel numero di iscritti e degli utenti attivi. Discesa che ha messo in allarme gli sviluppatori e ha messo in luce la necessità di innovazioni della piattaforma.

Nelle scorse settimane, infatti, Clubhouse aveva introdotto un classico sistema di messaggistica istantanea, ben lontano dalle esclusive chat audio. Una scelta che però ha pagato, visto i 90 milioni di messaggi inviati sulla piattaforma.

La scelta di togliere tutti i limiti di accesso è sicuramente una strategia che potrebbe pagare molto in futuro. Clubhouse è stata la piattaforma a introdurre un Social basato sulle audio chat. Tanto da vedere grandi colossi come Twitter, Instagram e Facebook correre ai ripari e presentare versioni con chat audio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here