Agghiacciante nuova truffa di phishing: banca Unicredit nel mirino

0
38
Attenzione a chi si spaccia per UniCredit! - Androiditaly.com

Sei cliente UniCredit? Ecco una mail truffa davvero spietata. Rischi di perdere tutti i risparmi sul conto corrente. Si tratta del solito, vecchio ma ancora efficace phishing.

Attenzione a chi si spaccia per UniCredit! – Androiditaly.com

Occhio alle truffe via mail!

I clienti di UniCredit non hanno più pace. Torna infatti una mail truffa davvero spietata. Una strategia phishing in cui gli hacker creano una mail identica a quella della banca e allarmano i clienti, evidenziando l’impossibilità di accedere ai servizi online per la gestione del denaro.

Ecco che vengono chiesti i dati personali e le credenziali di accesso e l’utente rischia di perdere tutti i risparmi sul conto corrente.

L’obiettivo della truffa

L’obbiettivo dei criminali è quello di far credere all’utente che la mail arrivi proprio dalla banca. Il cliente, preso dallo spavento e da un attimo di vulnerabilità, potrebbe cliccare sul link proposto dai malintenzionati che si rivela la chiave di accesso per mettere le mani sul nostro conto corrente.

LEGGI ANCHE: “Il tuo pacco è stato trattenuto…” Se ti arrivasse questo messaggio attento, è una truffa

Il testo della mail truffa (così lo sai anche tu)

Fortunatamente ci sono anche utenti ben accorti che hanno identificato subito la truffa e l’hanno resa pubblica. Ecco il testo originale della mail che ti permetterà di non cadere nella trappola:

Gentile cliente UniCredit, con questa email ti informiamo che abbiamo disattivato tutte le operazioni online con la tua carta di credito e le funzioni del tuo conto UniCredit“.

Grafica e contenuto estremamente simili all’originale. Una semplice frase apparentemente innocua, ma in grado di svuotare le tasche in un battibaleno.

Il testo della mail continua indicando un link per risolvere il problema e così aggiornare i propri dati per sbloccare la situazione.

LEGGI ANCHE: Nuova truffa dei Bitcoins, attenzione a chi cederli o dove comprarli, i nostri risparmi a rischio

Questo è il momento in cui si deve accendere un campanello d’allarme nella nostra testa. UniCredit, come ogni altro sistema bancario, non invierebbe mai una mail con un link che rimanda a una pagina di accesso al proprio conto corrente online. E tanto meno, non chiederebbe mai di inserire dati sensibili in questo modo.

La stessa UniCredit ha ripetuto più e più volte di prestare la massima attenzione e di consultare la pagina dedicata alla sicurezza, nel caso cercassimo ulteriori informazioni per scampare a queste truffe che ormai si stanno espandendo a macchia d’olio.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here