Apple si preoccupa per i suoi utenti: al via una campagna per avvisare tutte le vittime di Pegasus

0
70

Apple ci tiene ai suoi utenti, ecco perché ha ben pensato di denunciare fin da subito l’attacco dello spyware Pegasus

Apple e le nuove iniziative per produrre energia pulita ed ecosostenibile, dopo Bill Gates
Apple – Androiditaly.com

I pericoli per i possessori un qualsiasi device tech sono sempre dietro l’angolo. Apple ha denunciato pochi giorni fa la NSO Group e messo su carta bianca la collaborazione con Citizen Lab, dopo averla nascosta per alcuni mesi, ed è il gruppo di ricerca dell’Università di Toronto che ha scoperto il ForcedEntry per iOS usato dal tool Pegasus, che minaccia il sistema operativo iOS. L’azienda di Cupertino ha ora, dopo giorni, fornito tutti i dettagli sul sistema che utilizzerà per mandare un avviso agli utenti colpiti dallo spyware israeliano e da altri attacchi sponsorizzati dai governi stessi, e che in queste ore si stanno ritrovando in seria difficoltà.

LEGGI ANCHE: Google Messaggi ed iMessage di Apple: finalmente c’è comunicazione

Apple aveva scritto nel comunicato del 23 novembre, quello che metteva nero su bianco la spiacevole situazione, che avviserà gli utenti colpiti dall’exploit ForcedEntry e altrettanto farà per eventuali attacchi futuri, non lasciandoci più all’oscuro, specie perchè questi spyware portano danni seri. L’azienda di Cupertino ha ora comunicato anche come funzionerà in futuro il sistema di gestione delle notifiche, sottolineando che “i cybercriminali prendono di mira solo specifici soggetti (ad esempio giornalisti, attivisti e dissidenti).” (Fonte: Apple) Ergo, se Apple sospetta o trova conferma in attività alquanto sospette, compatibili con attacchi “state-sponsored” come li chiama lei, avviserà automaticamente l’utente in due modi.

  1. Nella parte superiore della pagina di Apple ID che avete sul vostro device, verrà mostrata una notifica di minaccia (Threat Notification). la riconoscerete, non è per niente amichevole.
  2. In secondo luogo, gli utenti riceveranno in aggiunta un messaggio su iMessage e una email al numero di telefono e all’indirizzo associato all’ID Apple, con sospetta minaccia.

Apple specifica inoltre che le notifiche mandate da Apple  non chiedono mai di cliccare su link, aprire file, installare app , fornire la password dell’ID Apple o i codici di verifica tramite email o telefono e, in caso di richiesta, non è Apple che vi manda questi messaggi, bensì lo spyware. O anche un falso allarme, dato che questi virus agiscono così.

LEGGI ANCHE: Presentato MediaTek Dimensity 9000, il chip che spazzerà via Apple e Snapdragon

Ci sono modi per ridurre il rischio di diventare una vittima di spyware stagionale, e uno di questi è sicuramente quello di tenere aggiornato il proprio telefono e installare l’ultima versione del sistema operativo, attivare l’autenticazione a due fattori per Apple ID, e assolutamente installare applicazioni solo dallo store ufficiale di iOS.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here