Nuovo Bonus Internet: nella seconda fase previsto fondo di €2.000, ecco a chi spetta

0
201

Con l’attuazione del decreto del 30 dicembre parte il sostegno alle aziende anche nel comparto IT

Internet 07012021 -Androiditaly.com
Il nuovo bonus internet è stato approvato con decreto attuativo dal governo e supporterà le aziende in fase di aggiornamento e transizione digitale -Androiditaly.com

A comunicare l’effettiva messa in atto dello stanziamento è stato proprio il Mise, che in un documento ufficiale sui suoi profili ha reso nota la disponibilità effettiva del bonus internet per la digitalizzazione delle imprese. È un passaggio importante questo. Infatti  segna il superamento del precedente tipo di incentivo, andandosi a focalizzare maggiormente su quello che è l’aiuto alle aziende piuttosto che solo ai cittadini.

Il meccanismo che fino a questo momento ha caratterizzato questo tipo specifico di beneficio dunque aveva per lo più un target legato ai contribuenti e alle famiglie. Che si erano trovate catapultare nel mondo della didattica da remoto e del lavoro ibrido in maniera repentina senza essere pronti allo switch digitale.

LEGGI ANCHE: Zoom si conferma il migliore per il lavoro in remoto: rilasciate nuove e utilissime features

Con questa ultima manovra fiscale invece saranno le imprese ad essere maggiormente incentivate e proiettate ad un uso più performante delle reti dati nonché degli strumenti digitali.

Come funziona il nuovo bonus internet destinanti alle aziende

Internet 2 07012021 -Androiditaly.com
All’interno del piano di supporto all’economia nazionale il concetto di bonus può diventare uno strumento utile a rilancio -Androiditaly.com

Stando a quanto dichiarato dal Ministero dello Sviluppo Economico alle imprese si darà la possibilità di richiedere un voucher dal valore modulabile da un minimo di 300€ fino a raggiungere il valore massimo di 2000€. Inoltre, qualora di intendesse passare a connessioni di tipo 1 Gbit/s la quota sarebbe riparametrata ad almeno 500€.

Lo stanziamento rientra nel Piano per le imprese, approvato dalla Commissione europea il 15 dicembre 2021. E prevede l’intervento di Infratel entro i prossimi 24 mesi.

LEGGI ANCHE: Confermato per il 2022 il Bonus TV: agli anziani consegna a domicilio e decoder gratis, ecco come

Stando alle stime diramante potrebbero essere  non meno di 850.000 le imprese coinvolte fino a raggiungere un tetto massimo di 1.400.000 attività. Il fondo, fino ad esaurimento, è stato concesso con un budget di 609 milioni di euro.

Forse in un momento così delicato di transizione del nostro paese investimenti nella banda ultralarga potrebbe essere un’impronta te occasione da cogliere al volo. Il volano dell’economia infatti viaggia in una direzione che prevede un uso costante e massiccio degli strumenti digitali, che soprattuto nel mondo del lavoro diventano un elemento imprescindibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here