Progettava attacco terroristico su Minecraft: condannato a 5 anni di carcere

0
85

Si chiama Nikita Uvarov e ha 16 anni, ma non è un liceale come tanti. Si deve a lui il primo caso nella storia dove Minecraft sia stato usato come simulatore di un attacco terroristico. Il bersaglio era uno degli edifici della FSB.

minecraft
Da sandbox open-world a simulatore di attacchi reali, in Russia è possibile. – Androiditaly.com

Sedici anni, la passione per Minecraft e un senso pratico per…il terrorismo. Si tratta del profilo del giovanissimo Nikita Uvarov, che ora dovrà scontare una pena di cinque anni in una colonia penale. Il ragazzino è colpevole di addestramento per attività terroristiche insieme ad altri due coetanei, come lui residenti in Siberia.

Sebbene Uvarov insista a dichiararsi innocente è pur sempre vero che i suoi movimenti risultano sospetti. Da un lato il giovane faceva pratica dell’uso di esplosivi in edifici abbandonati. Dall’altro aveva ricreato su Minecraft la pianta di un edificio della FSB, il Servizio federale per la sicurezza della Russia.

Il gioco permette di riprodurre tramite i mattoncini virtuali qualsiasi costruzione. Viene addirittura adoperato da alcuni docenti per spiegare planimetrie e strutture agli studenti più giovani. Una volta terminato il ‘modello’, Uvarov e i suoi compagni avrebbero iniziato a scambiarsi messaggi con i dettagli del piano da adottare.

Proprio quei messaggi sono la prova incriminante. I tre ragazzini erano già stati arrestati in passato per aver distribuito volantini che incoraggiavano al supporto di un’attivista anarchico. All’epoca del primo arresto avevano solo 14 anni, nell’estate del 2020.

Minecraft, costruire in un open-world

minecraft oceano
L’open-world a blocchi di Minecraft ha conquistato ragazzi e adulti. -Androiditaly.com

Il videogioco è uscito per la prima volta in versione completa nel 2011. Insieme a Fortnite è tra i più diffusi tra giovanissimi e non solo. Sviluppato da un’azienda svedese, è classificato come sandbox per le possibilità di plasmare il mondo che viene lasciata al giocatore.

Il mondo virtuale di Minecraft è interamente composto da blocchi che rappresentano i vari materiali. Terra, pietra, legno, acqua…eccetera. Minando, ossia raccogliendo questi blocchi, è possibile combinarli insieme. Un materiale particolare, la pietrarossa, è la base per costruire anche circuiti elettrici.

Nel gioco si trovani diversi “mob”, altro modo per dire NPG (personaggio non giocante). Questi sono gli animali e i mostri. I primi, tra cui si trovano mucche, polli e maiali, possono essere fonte di risorse. I secondi sono i “mob ostili” come ragni o scheletri che compaiono nelle fasi notturne del gioco.

Non si direbbe il tipico gioco che inciti alla violenza, eppure in Siberia è diventato un simulatore perfetto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here