Il mistero del prezzo sul nuovo abbonamento di Disney Plus sembra infittirsi: ora siamo al 2023

0
75

Il nuovo abbonamento di Disney sembra che non farà il suo debutto quest’anno. Non è una ipotesi, probabilmente è proprio così; l’azienda non ha intenzione di dare la possibilità nel 2022 a tutti i suoi utenti di farne uso, il che è strano dal momento che era stato già posticipato. Ma allora, quando sarà disponibile?

Il mistero del prezzo sul nuovo abbonamento di Disney Plus sembra infittirsi: ora siamo al 2023
Si pensa che nonostante le continue esitazioni, possa risultare essere una buona offerta – Androiditaly.com

Disney ha affermato che ufficializzerà il suo nuovo servizio di streaming economico soltanto alla fine del 2022. Verrà lanciato negli Stati Uniti e sarà anche costituito da alcune inserzioni pubblicitarie, forse una scelta dovuta al fatto che sia un tipo di abbonamento differente dal solito.

Oltretutto, questa volta sono certi del fatto che avrà modo di essere disponibile soltanto nel corso del 2023. Quindi, dobbiamo soltanto aspettare praticamente un altro anno prima di poterlo vedere in maniera effettiva. Ma sarà così tanto conveniente come appare? Vediamo i possibili prezzi al riguardo.

Eventuali costi e data di uscita ufficiale

Il mistero del prezzo sul nuovo abbonamento di Disney Plus sembra infittirsi: ora siamo al 2023
La posticipazione dell’abbonamento è successa molte volte, per cui si deve sperare che non succeda nuovamente l’anno prossimo – Androiditaly.com

Ora come ora non ci sono dettagli sul costo dell’offerta di Disney, di conseguenza è ancora tutto da scoprire. Teniamo a mente che il prezzo principale di Disney+ abbia un prezzo di 7,99 dollari al mese negli Stati Uniti, mentre in Italia il costo mensile è di 8,99 euro. È prevista anche la possibilità di sottoscrivere un piano annuale a prezzo scontato, pari a 79,99 dollari in USA e 89,99 euro in Italia.

Le promozioni, che come abbiamo detto sono supportate dalle inserzioni pubblicitarie, rientrano esattamente nella strategia della società volta a raggiungere lo scopo di 260 milioni di iscritti in tutto il mondo. Infatti, tenendo in considerazione il fatto che abbia raggiunto i 130 milioni di abbonati nel giro di 3 anni, possiamo dire che non sia affatto male come traguardo.

Kareem Daniel, il Presidente di Disney Media and Entertainment Distribution, ha affermato in merito alla crescita dell’azienda queste parole: “L’espansione dell’accesso a Disney+ a un pubblico più ampio a un prezzo inferiore è una vittoria per tutti: consumatori, inserzionisti e i nostri narratori. Più consumatori potranno accedere ai nostri fantastici contenuti“.

Comunque, Disney ha fissato per il 17 maggio a New York un evento annuale di anticipazioni, durante il quale verranno mostrate le serie e i contenuti programmati – per i mesi successivi – a tutti gli inserzionisti pubblicitari. Non si esclude la possibilità che, in quella data, non si possa conoscere qualche dettaglio in più relativo al nuovo piano di abbonamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here