Android avrà la navigazione precisa al metro: nuove implementazioni grazie agli Snapdragon di 8 gen.

0
66

La precisione durante i viaggi in auto sarà di livello mai visto prima grazie alla rivoluzione voluta da Qualcomm. Per i processori Snapdragon arriva la tecnologia GNSS sviluppata da Trimble RTX. Il segnale sarà ancora più accurato.

maps
Segnale preciso al metro per una navigazione senza stress. – Androiditaly.com

La ricerca portata avanti da Qualcomm pare abbia dato frutti per i dispositivi Android. Presto il rilevamento della posizione durante la navigazione sarà ancora più accurato, cinque volte superiore a quello attuale. Il segnale avrà precisione di un metro.

Questo salto di qualità è previsto sia per i dispositivi con processore Snapdragon 888 e Snapdragon 8 gen 1. Con un simile livello gli smartphone Android potranno guidare l’automobilista identificando addirittura la corsia che sta percorrendo. In questo modo potrà anche indicare quando svoltare per evitare lavori in corso o colonne poco più avanti.

Tutto questo è stato reso possibile dalla tecnologia GNSS sviluppata da Trimble RTX, già da tempo partner di Qualcomm. Il lancio della novità avverrà nei prossimi mesi anche se non c’è una data ufficiale.

Qualche dubbio sorge per un curioso dettaglio, ossia che nel comunicato stampa di Qualcomm non si accenni per nulla ai dispositivi Samsung. Snapdragon 888 e Snapdrgon 8 gen 1 sono però presenti in alcuni smartphone, come Galaxy S21 e S22. Chi ne abbia quindi potrà godere dell’innovazione che rende Qualcomm orgogliosa.

Poco da festeggiare invece per chi hai dispositivi con processori Exynos, poiché non potrà fare questa esperienza.

Trimble RTX e la sua tecnologia

satelliti attorno alla Terra
Le correzioni GNSS avvengono sia via satelliti sia tramite rete mobile. – Androiditaly.com

La potenza della tecnologia messa in campo da Trimble RTX è fuori discussione. L’azienda vanta il più alto standard sul mercato e non lo nasconde. La precisione che vanta è frutto della rete globale di stazioni GNSS messa a punto oltre che dal collegamento via satellite.

Le stazioni GNSS sono complete di antenne, ricevitore e sistemi di comunicazione. Possono essere sfruttate per diversi scopi oltre alla navigazione: monitoraggio informativo, topografico o catastale. Tra i suoi clienti Trimble RTX annovera un vasto spettro di industrie, tra cui anche quelle che si occupano di scavi.

Prendendo l’esempio delle gallerie, le stazioni GNSS possono rilevare con accuratezza qualsiasi punto all’interno del tunnel, agevolando i tracciamenti. I ricevitori possono tornare utili anche la rilevazione di pendenze pericolose in ambienti come le miniere.

L’azienda punta con alcune delle sue soluzioni anche ad agevolare quello che è il monitoraggio di terreni e strutture per una maggiore sicurezza.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here