Snapdragon 8 Gen 1 cambierà totalmente i dispositivi Android nel 2022

0
257

Il nuovo telefono di Xiaomi sarà il primo ad integrare questo innovativo processore di fascia alta e che, prossimamente, potrà essere utilizzato anche dai restanti cellulari.

Snapdragon 8 Gen 1 cambierà totalmente i dispositivi Android nel 2022
Il nuovo chip di Qualcomm verrà adottato per tutte le tipologie di dispositivi, specialmente per i computer – Androiditaly.com

Si chiama Snapdragon 8 Gen 1, e si presenta come il prossimo processore di fascia alta per i dispositivi migliori in circolazione. Ciò che lo rende speciale, da quel che abbiamo capito, è anche la possibilità di far uso di un’ottima intelligenza artificiale.

LEGGI ANCHE: Qonto, la nuova funzione per tenere sott’occhio i pagamenti dei dipendenti

Oltretutto stiamo parlando dell’evoluzione del precedente Snapdragon 888, integrato in smartphone conosciuti come l’Oppo Find X3 Pro e il OnePlus 9. Ma ciò che si sono impegnati di fare è di migliorare gli aspetti dell’IA, della fotocamera, della connettività e dei gameplay di gioco.

Specifiche del prodotto per device

Snapdragon 8 Gen 1 cambierà totalmente i dispositivi Android nel 2022
Banner in cui possiamo vedere la presentazione del processore dell’azienda, ovvero lo Snapdragon 8 Gen 1 – Androiditaly.com

Dal punto di vista fotografico parliamo delle funzioni Snapdragon Sight, le quali permetteranno agli sviluppatori dei cellulari di migliorare la performance delle fotocamere dei dispositivi. Potranno, per esempio, gestire scatti da 36 MP o supportare immagini da 200 MP senza nessun problema.

Proseguendo, l’intelligenza artificiale consentirà di gestire facilmente anche i volti coperti dalle mascherine, con una progressione nello scatto delle immagini durante la notte. Insieme a questo, non mancherà il supporto al 5G e al Wi-Fi 6, ovviamente.

Nella parte grafica, invece, vediamo un miglioramento del 30% nelle prestazioni, potendo offrire una maggiore possibilità ai suoi clienti di poter giocare tranquillamente ai vari titoli sia sullo smartphone che sul pc. Ma è proprio su quest’ultima tipologia di dispositivi che si sono concentrati maggiormente.

Avendo migliorato la struttura dei chip, ciò a cui hanno puntato è un rapporto tra potenza e consumo energetico che possa permettere ai computer di funzionare per giornate intere e senza l’utilizzo della presa elettrica.

Insomma, quello che ha da offrirci Qualcomm è semplicemente fenomenale visto e considerato che, il nuovo processore, renderà più potenti i devices in modo tale che possano essere prestanti in ogni situazione immaginabile.

LEGGI ANCHE: Apple vuole proprio dominare ogni settore: già annunciati 4 nuovi Mac e 4 nuovi iPad per il 2022

In aggiunta a questo discorso, non escludiamo la possibilità che questi chip riescano a mettere in difficoltà i nuovi processori di Apple, facendo capire all’azienda che ne dovrà produrre di migliori in futuro per superarli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here