Readmi Note 11 Pro Plus, avrà un evento tutto suo il 29 Marzo, ecco ora e come assistere

0
125

La data segna l’arrivo dell’ultimo escluso e che mancava all’appello dei mercati europei, ed ora ci si aspetta un’escalation

evento scocca 26032022 - Androiditaly.com
Finalmente sbarca in Europa l’ultimo ancora escluso della serie Redmi Note 11 Pro. La versione 5G non ha segreti per il popolo della rete, visto che già da ottobre ha dilagato nel mercato cinese – Androiditaly.com

L’annuncio dell’evento che servirà a sdoganare finalmente l’ultimo modello della serie Redmi Note 11 Pro è stato finalmente ufficializzato. Ci si chiedeva infatti come mai l’azienda cinese avesse deciso di tenere il pubblico europeo ancora in sospeso. Ma finalmente martedì 29 ogni nodo verrà sciolto e si potrà dunque equiparare l’assortimento della casa madre in Cina con quello disponibile anche sul vecchio continente.

L’attività di lancio quindi rappresenta un trampolino importante per quello che si preannuncia come il più preformante e completo articolo della serie Pro. Uno smartphone già molto apprezzato fin dal suo esordio in ottobre.

Non ci aspettiamo in definitiva alcuna sorpresa. Vuoi perché gli spoiler oramai ci hanno detto tutto della versione 5G del Redmi 11, e inoltre perché i feedback ricevuti dagli utenti del mercato asiatico sono stati più che confortanti.

L’arrivo del Redmi Note 11 Pro + 5G e quali sono le specifiche che ci conquisteranno

scocca 26032022 - Androiditaly.com
Eccetto alcuni dubbi amletici, la presentazione della versione Pro+ 5G sembra un evento assolutamente dovuto da parte dell’azienda, che completa così l’assortimento della serie Redmi Note 11, disponibile infine in ogni sua declinazione – Androiditaly.com

Se davvero si potrà parlare di incognite queste stanno orbitando su due temi caldi del momento. Il primo è tutto incentrato sul fattore prezzo. Xiaomi infatti ha indicato dei riferimenti di massima.  In base a questi sappiamo che la versione con 6GB di RAM e 128 GB di SSD parte da un listino di 459€. Mentre quella leggermente più completa, rispettivamente da 8 e 256 GB, scivola a 499€. Tuttavia questi importi sono puramente indicativi e non tengono in considerazione i diversi regimi fiscali degli stati membri, che seguiranno il loro modello di tassazione di riferimento con ricadute sul risultato finale in fase di acquisto.

Altro nodo tutto da sciogliere è la scelta legata all’opzionalità relativa al chip. Attualmente infatti sono in commercio due versioni. Quella cinese presenta ilDimensity 920, mentre quella rivolta al mercato indiano è dotata di uno Snapdragon 695.

Ma per sapere quale dei due sarà il prescelto non ci resta che inevitabilmente attendere la prossima settimana. Sarà solo durante l’attività che ci sarà consentito venire a capo di questa matassa, e tutti questi dubbi verranno chiariti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here