Tris Xiaomi, Redmi Note 11 5G, Redmi Note 11 Pro, e Redmi Note 11 Pro+ potenza per tutte le tasche

0
102

Un tris d’assi eccellente quello calato dalla società Big Tech con i nuovi tre modelli di fascia media a cui non manca nulla

Apre il primo Xiaomi Store italiano: chiusura definitiva dei Mi Store
I nuovi ResMi sono stati pensati per il mercato asiatico ma ci auguriamo che a breve arrivino anche in Europa- Androiditaly.com

Ad essere presentata è stata la Versione 11 dell’affidabile smartphone della linea Redmi. Questa volta declinato in tre variabili: Redmi Note 11 5G, Redmi Note 11 Pro, e Redmi Note 11 Pro+.

L’intento di modulare i dispositivi centra perfettamente il bersaglio. Parlando di smartphone di fascia media, andare a impostare dispositivi a gradi crescenti in termini di costi e tecnologia è decisamente una strada di successo. Quando si parla di Redmi però è necessario capire anche l’ordine di grandezza del prodotto di cui stiamo parlano.

LEGGI ANCHE: Xiaomi sconta tutti i suoi prodotti per Halloween sul suo Store Online: approfittane

Al netto del fatto che questi smartphone sanno collocarsi egregiamente sul mercato, il loro bacino di clienti è sicuramente molto ampio. Questo grazie ad una forcella di listino che non supera mai i 400€.

Le caratteristiche dei nuovi RedMi e le loro performance

L’upgrade della linea RedMi non ha deluso le aspettative – Androiditaly.com

Ma valutiamo singolarmente quelle che sono le caratteristiche dei tre nuovi arrivati. A partire dal Redmi Note 11 5G, che potrebbe essere definito il modello base di questa linea. E’ dotato di uno display LCD da 6,6” full HD+ con una risoluzione di 1.080 × 2.400 pixel.  Per quanto riguarda il refresh rate rovinano un variabile a 50/60/90Hz. La RAM è modulabile da 4 a 8 GB, così come lo spazio di archiviazione. La batteria è da 5.000 mAh con ricarica a 33W, il che vuol dire che ricarica da 0-100% in 62 minuti.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Hyper Charge 120W è una bomba: ecco il video di come funziona

Per quanto riguarda i due Redmi Note 11 Pro, e Redmi Note 11 Pro+, qui ovviamente la qualità sale. A partire dallo schermo, un 6,67” AMOLED full HD+ con risoluzione 1.080 x 2.400 pixel. Qui troviamo un refresh rate a 120Hz, 360Hz di touch sampling rate, DCI-P3 e 1.200 nit di picco. La batteria è da 5.160 mAh per il Pro e da 4500 per il Pro+ ,con ricarica rispettivamente a 67 Watt 120 Watt. Inoltre avremo un 0-100% in 43 minuti per Note 11 Pro e 0-100% in 15 minuti per il Pro+.

Un risultato, questo del tempo così drasticamente ridotto, davvero outstanding che si colloca in continuità all’interno del percorso già intrapreso dalla Xiaomi con il suo sistema di Hyper charge che ribalta le regole del gioco.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here