Snapchat Spectacles arrivati alla IV^ gen sono davvero impeccabili

0
50

Gli occhiali del futuro di casa Snapchat si chiamano Spectacles: è appena uscita la quarta generazione. Scopriamo le caratteristiche.

Snapchat Spectacles
Gli Snapchat Spectacles, giunti alla quarta generazione, sono gli occhiali del futuro – Androiditaly.com

Se qualcuno ha definito l’uomo come un animale sociale, qualcuno potrebbe ribattere correggendo la citazione dicendo che l’uomo è un animale social. Quanto tempo passiamo incollati davanti ai display dei nostri dispositivi, smartphone, tablet, laptop che siano? Davvero un sacco di tempo.

Per questo ora stiamo vivendo un periodo abbastanza caratteristico, una specie di pre-metaverso, che a piccoli passi ci porterà ad utilizzare strumenti che, se ora riusciamo un pochino a ipotizzare, fino a qualche anno fa erano pura utopia fantascientifica relegata all’immaginazione di qualche sceneggiatore.

Proprio su questo punto Snapchat insiste con i suoi nuovi sforzi. La piattaforma, lo sappiamo, si è sempre interessata molto alle possibilità dedicate ai creators, mantenendo il passo e cercando di sviluppare quante più funzionalità possibili dedicate a coloro che amano creare contenuti visivi.

Lo strumento che commentiamo oggi, però, segue la linea guida di Snap Inc che sostiene che nel giro di 10 anni gli occhiali diventeranno il principale strumento di interazione con il web e lo smartphone. A torto o a ragione, non lo sapremo finché non lo vivremo, intanto esploriamo gli smartglasses di Snapchat.

Realtà aumentata e creazione di contenuti: la quarta generazione di Snapchat Spectacles

Gli Snapchat Spectacles sono gli smartgalsses del futuro che Snap Inc sta sviluppando per integrare le funzionalità della creazione dei contenuti con il mondo della realtà aumentata e virtuale. Non sono disponibili all’acquisto, ma sono stati rilasciati ad alcuni fortunatissimi creators in giro per il mondo.

Compatibili solamente con iPhone tramite lo scanner LiDAR, si presentano con un design futuristico e squadrato. Il processore su cui girano è un Qualcomm Snapdragon XR1, il peso è di 134 grammi e la durata della batteria non arriva alla mezz’ora. L’utilizzo è legato a tre aree sensibili.

Ci sono infatti due pulsanti, uno per stanghetta, con quello sinistro deputato all’acquisizione delle immagini e dei video e quello destro alla scansione di oggetti e persone, oltre alla zona touch, sempre a destra, tramite la quale si può navigare attraverso i menù per gestirli come meglio si crede.

La realtà aumentata si ottiene con un doppio display a guida d’onda 3D e un campo visivo di 26,3 gradi di diagonale. Ci sono quattro microfoni integrati e due altoparlanti stereo. Insomma, il dispositivo è davvero futuristico. Non resta che aspettare quando, prima o poi, gli smartglasses Snapchat Spectacles saranno disponibili all’intero pubblico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here