Ora i Pixel potranno essere riparati in casa, arriva l’OK di Google

0
124

Dopo la decisione di Samsung anche Google decide di collaborare con iFixit. Ai clienti sarà possibile riparare in casa il proprio smartphone Pixel oppure rivolgersi ad uno dei punti vendita certificati dall’azienda, con marchio uBreakiFix.

google pixel
Anche per Google è ora di aprirsi alle riparazioni in casa sulla scia di Samsung. -Androiditaly.com

Entro il 2022 Google avvierà il progetto di riparazione fai-da-te come hanno fatto prima di lei altri due colossi tech. Nel catalogo di dispositivi che saranno inclusi nell’iniziativa ci sono tutti i modelli successivi a Pixel 2 compreso.

Per mettere a punto questo servizio essenziale sarà la collaborazione con iFixit, una compagnia che tratta come riparare smartphone e simili devices. Inoltre mette in atto i “teardown”, vale a dire le dimostrazioni di come si smonta e rimonta un dispositivo.

Al momento iFixit sta collaborando con Samsung, che sta avviando diverse iniziative di riciclo. Se Google avrà lo stesso rapporto allora presto saranno disponibili pezzi di ricambio e guide per riparare il proprio smartphone Pixel in pochi minuti.

Qualora un cliente non si senta in grado di fare da solo, basta un po’ di pazienza. Dovrebbe presto arrivare anche in Europa una rete di punti vendita appositamente predisposti. Questi negozi sono già presenti sia negli Stati Uniti che in Canada e portano il marchio uBreakiFix. I primi paesi in cui la rete di Google dovrebbe espandersi saranno Germania e Regno Unito.

iFixit, una comunità per tutti

smontare uno smartphone
Guide alla riparazione, condivisione di soluzioni…iFixit è versatile. – Androiditaly.com

Nonostante le partnership in corso da parte di questa compagnia siano con i colossi degli smartphone iFixit tratta anche altro. Tra le guide e i suggerimenti ci sono anche dritte su come riparare PC, console e persino automobili.

Ogni utente può contribuire a modo suo sul sito, anche se non è un esperto. Un importante aiuto viene anche da chi accetta di tradurre le guide nella propria lingua madre. Altrimenti si può rispondere alle domande di chi cerca consigli o sistemare le guide già presenti. La guide descrivono un passo alla volta e sono molto dettagliate.

Il servizio più interessante di iFixit è la sezione “Smontaggi”. Si tratta di documentare come si smontano smartphone, Free buds, smartwatch altri dispositivi. Aiuta a comprendere meglio il funzionamento e anche come sistemare tutto una volta sostituito il pezzo da cambiare. Anche gli smontaggi vanno illustrati con tanto di foto a ogni passaggio.

Infine c’è anche un’area Blog dove pubblicare novità sulle tecniche di riparazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here