Sony, il ’22 a tutto Home Cinema: ecco 2 nuovi proiettori con tecnologia laser per prestazioni incredibili

0
31

Grazie a Sony possiamo creare il nostro cinema a casa: ecco la gamma di proiettori Home Cinema per immagini di altissima qualità.

Sony Home Cinema 2022
L’offerta di Sony per l’Home Cinema durante il 2022 è davvero da urlo – Androiditaly.com

Quando si parla di Sony, la prima cosa che viene in mente è certamente la console da gaming PlayStation, oramai arrivata alle quinta generazione. La verità è che l’azienda racchiude in sé un potenziale tecnologico di altissimo livello, espresso tramite la commercializzazione di vari prodotti.

Nonostante le sventure legate alla produzione e alla distribuzione della console di cui sopra, Sony continua a sfornare dispositivi anche nell’ambito Home Cinema. L’esperienza dell’azienda è decennale, visto che è dall’inizio degli anni ’70 che Sony produce proiettori di alta qualità.

All’inizio le tecnologie erano diverse, ma la ricerca e lo sviluppo hanno condotto la casa di produzione ad avere un catalogo di dispositivi top di gamma. I proiettori sono un tipo di device che non ha mai preso definitivamente piede nelle case dei consumatori, a differenza di altri.

Partiamo introducendo due nuovi modelli, il VPL-XW7000ES e il VPL-XW5000ES. La qualità dell’immagine è di alto livello, grazie al passaggio definitivo al laser-fosfori, che soppianta definitivamente la vecchia lampada ad alta pressione. La riproduzione dei colori è più accurata e di maggiore dettaglio.

La gamma dei proiettori Sony Home Cinema per il 2022

In realtà esistono anche soluzioni ibride, che prevedono l’utilizzo di LED e di laser: i primi sono deputati alla riproduzione del blu e del rosso, mentre il laser si occupa di tutti gli altri colori. Come funziona? Semplicemente il fascio colpisce una ruota a fosfori verdi che permette la replica delle gradazioni richieste.

Simile è il funzionamento del sistema Z-Phosphor, con una luce blu che impatta fosfori e specchi che suddividono la luce creata nelle sue componenti. Tutti e due i modelli sopra citati si servono dell’SXRD 4K, tecnologia proprietaria che si basa sull’applicazione tramite silicio. In pratica, uno step in avanti rispetto all’LCD tradizionale.

Con il laser la manutenzione è richiesta, più o meno, ogni 20.000 ore. Parlando invece di lumen, i nuovi modelli consentono di risparmiare circa il 30% in meno sui consumi rispetto al vecchio proiettore Sony VPL-VW70. Le due varianti XW ottengono così una migliore brillantezza dei colori, grazie anche a un nuovo sistema ottico ad alta riflettanza.

Il processore utilizzato, in tutti e due i casi, è l’X1 Ultimate for projector. Sony ha poi sviluppato un sistema per rendere i colori più luminosi, il Sony Triluminos Pro. I proiettori sono ottimizzati anche per il gaming. Da maggio 2022, la versione 5000 sarà disponibile a 5.999€, mentre la 7000 a 14.999€.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here