Apple registra un brevetto per un dispositivo simile al Surface Pro di Microsoft

0
174

La Mela continua con le sue progettazioni, soffermandosi principalmente sulla categoria dei laptop. Ce lo fa sapere tramite una creazione che ha delle particolarità niente male, e che pare sia molto simile ad un prodotto Microsoft. Di che parliamo?

Nella seguente immagine possiamo vedere la bozza di un brevetto di Apple – Androiditaly.com

Ed eccoci qui con un nuovo brevetto fresco fresco di Apple, la quale ha messo a punto un dispositivo che, a giudicare dalle informazioni rilasciate, dovrebbe essere molto simile ai Surface Book e Surface Pro di Microsoft. È una eventualità abbastanza strana dal momento che Tim Cook stesso aveva preso in giro categoricamente questo genere di prodotti, mentre adesso pare che li stia replicando.

Comunque, secondo il sito Patently Apple, che si è occupato di parlare di questa storia, Tim Cook e i suoi soci sembra che stiano lavorando su un prodotto molto simile ai dispositivi di Microsoft. Il design di questo nuovo dispositivo dovrebbe consentire l’installazione di una serie di componenti ad un elemento centrale simile, e questi fattori dovrebbero essere abbinati ad una tastiera, a fotocamere, proiettori, microfoni e altro.

Ideazioni di Apple ed eventuali piani futuri sui device

Presto vedremo il nuovo dispositivo della Mela – Androiditaly.com

In poche parole Apple starebbe pensando a una sorta di tablet ibrido in grado di trasformarsi in qualcos’altro in base alle esigenze dell’utente. Non è sicuramente la prima volta che una azienda propone una idea come questa, ma è certo che Apple la rielabolerà a modo suo cosicché il prodotto finale risulti essere a dir poco eccezionale.

In ogni caso, qualcuno potrà sicuramente ricordare quando avvenne il cambio di idee di Tim Cook, il quale, esattamente un decennio fa, dichiarò in merito ai PC 2 in 1 con Windows 8 che: “tutto può essere forzato a stare insieme, ma questo genera prodotti che richiedono compromessi e il rischio è che il risultato finale non piaccia a nessuno. Puoi unire un frigorifero e un tostapane, ad esempio, ma è probabile che poi non ci sia un solo cliente disposto a comprarlo”.

Comunque la società continuerà per un lungo periodo di tempo a lanciare bozze e idee sempre più interessanti tra loro, quindi non ci conviene fare altro che aspettarci grandi progetti dalla compagnia e vedere se, effettivamente, quello che sforneranno sarà sufficiente per accontentarci oppure no. Con molta probabilità sì visto e considerato che non deluda mai i suoi consumatori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here