Instagram arriva prima di tutti: annunciata la funzione per la condivisione di NFT sul Social

0
46

Per gli NFT pare sia imminente l’arrivo sul famoso social network Instagram. La crypto-arte dunque potrebbe esplodere presto sui social network grazie all’integrazione in corso per le blockchain. Tra queste Ethereum, Polygon e Flow. 

instagram vignette
L’arte crittografata è pronta a spopolare grazie alle modifiche in corso su Instagram. – Androiditaly.com

Le blockchain più sfruttate per realizzare arte virtuale si apprestano allo sbarco su Instagram. Un progetto pilota per accontentare un piccolo gruppo di appassionati degli Stati Uniti che il social intende sviluppare a breve. Mentre Twitter presenta agli utenti un addebito per la pubblicazione delle opere come immagine profilo, Instagram non dovrebbe prevedere costi.

In questo momento sarebbero in corso le integrazioni di blockchain per NFT come Ethereum, Solana e Polygon. Inoltre il social network vorrebbe supportare i wallet più noti per permettere agli utenti di dimostrare la proprietà degli NFT esibiti. Uno di questi wallet sarebbe MetaMask. Si tratta di uno strumento che collega il browser dell’utente alla piattaforma Ethereum.

Poiché Instagram già da tempo viene sfruttato dagli artisti più diversi per mostrare le proprie creazioni questa mossa era attesa. Mark Zuckenberg stesso aveva lasciato qualche indizio durante l’evento SXSW ad Austin.

Aprirsi a questa nuova frontiera dell’arte potrebbe aggiungere visibilità al social, che al momento conta già un miliardo di utenti attivi ogni mese. Instagram non vorrebbe limitarsi a fare da vetrina a NFT esterni ma a promuovere la creazione di nuove opere digitali. La fase test di questo progetto ha fissato come data d’inizio il 9 maggio.

NFT Art, prossimi orizzonti

nft
NFT Art, opere uniche e impossibili da falsificare. – Androiditaly.com

Il mercato dell’arte dell’anno corrente pare sarà guidato proprio dallo sviluppo delle opere NFT. Per ora comunque tra gli esperti si contano sia gli entusiasti che vedono il futuro nel digitale sia gli scettici che considerano i token una moda passeggera.

Grazie ai non-fungible token è nata la cripto arte, poiché ogni opera risulta a prova di manomissione. Un NFT è un atto di proprietà virtuale che valida l’unicità del prodotto artistico. Non è possibile farne delle copie, come invece nella storia è spesso accaduto per quadri e sculture. I token possono essere opere ma anche GIF oppure video.

Il campo degli NFT sta diventando sempre più redditizio. Meme, GIF e illustrazioni possono essere vendute in cambio di criptovaluta per somme equivalenti a diverse migliaia di euro. Un artista come Mike Winkelmann, che non aveva mai avuto successo con le stampe fisiche, ha venduto un’opera digitale per 70 milioni di dollari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here