Copiare qualcosa dalla Rete: se è un problema, Blackbox lo risolve

0
13

Blackbox è una particolare estensione di Chrome, il browser di Google per navigare in internet. Grazie a quest’aggiunta, si potranno effettuare copie dello schermo da qualunque fonte e di qualunque formato.

Google Blackbox
L’estensione di Google Chrome che permette di copiare qualuque cosa – androiditaly.com

Le estensioni di Chrome

Le estensioni, installate direttamente sul browser al fine di migliorare la propria esperienza di navigazione, possono essere considerate delle “aggiunte” che modificano il programma di base. Quelle ufficiali possono essere scaricate dal Chrome Web Store, anche se ne esistono anche alcune programmate dagli utenti stessi e messe a disposizione online.

Infatti, chiunque possegga un account su Google ha la possibilità, se volesse, di pubblicare un’estensione creata in linguaggio HTML, JavaScript e CSS. Ad oggi, esistono più di 2200 estensioni, scaricabili online.

Chiunque si intenda un po’ di programmazione, quindi, può sviluppare la propria estensione personale tramite API (Application Programming Interface). Sono stati anche sviluppati dei framework, per la loro creazione, che permettono ai programmatori di creare queste piccole espansioni in multi-browser. Questo significa che l’estensione potrà essere programmata con una sola sorgente e una API, ma sarà applicabile anche ad altri tipi di browser, come Firefox, senza doverne sviluppare, in questo modo, una diversa per ognuno.

Blackbox: come funziona l’estensione

Tra i vecchi metodi utilizzati per poter catturare uno screenshot, c’era il macchinoso “Stamp” e poi un “Paste” (Incolla) su un qualunque programma grafico, come potrebbe essere, semplicemente, Paint. Alcune volte, inoltre, era impossibile effettuare uno screen in questo modo.

Ad esempio, un giocatore di League of Legends potrebbe trovare qualcosa di divertente, o che vuole conservare, nella schermata di caricamento della propria partita. Andando a fare una copia dello schermo, con la procedura scritta nel paragrafo precedente, potrebbe capitare, però, che l’immagine incollata risulti essere uno schermo nero.

Non è raro, infatti, che facendo degli screen in questo modo, da videogames online o semplici video, possa succedere. Come, magari, si avrebbe necessità di fare una copia di un testo particolare che non si può selezionare. Dunque, i casi potrebbero essere molti. Con l’estensione Blackbox, quindi, si potrà copiare qualsiasi cosa sia impressa in quel momento sul monitor, in maniera immediata ed efficace.

Come installare Blackbox

L’estensione è disponibile sul Chrome Web Store ed è facilmente installabile. Per qualunque tipo di estensione sul proprio browser, infatti, basta cercare la pagina di riferimento apposita e cliccare sul tasto “Add to Chrome” (Aggiungi).

Per Blackbox, nel particolare, si dovrà cercare la dicitura “Blackbox Chrome“, nel motore di ricerca Google, e cliccare sul primo link che appare. Si verrà, in questo modo, reindirizzati alla pagina relativa all’estensione, nel webstore di Chrome.

Blackbox Crome webstore
Per installare le applicazioni, basta cliccare sul tasto “Aggiungi” – androiditaly.com

Successivamente, basterà cliccare sul tasto “Aggiungi” e l’estensione verrà inserita insieme a quelle già possedute nel browser. Si dovrà, quindi, andare nell’elenco delle estensioni, cliccando sul piccolo tasto a forma di puzzle a destra della barra degli indirizzi web, per attivare, così, Blackbox. Una volta completata la procedura, si potrà copiare molto facilmente testi, video e tutto quello presente sul vostro monitor, per ogni necessità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here