OMS pensa ai raggi UV, disponibile un’app che monitora l’esposizione al sole

0
19

L’Organizzazione Mondiale della Sanità invita a tenere gli occhi aperti contro l’esposizione ai raggi UV. Per aiutare arriva un’applicazione apposita che indica il livello dei raggi e gli accorgimenti da adottare per un comportamento sicuro. 

esposizione al sole
Un’esposizione prolungata ai raggi UV può aumentare il rischio di melanoma. – Androiditaly.com

L’estate è l’ora di abbronzarsi comodamente sdraiati a bordo piscina, in spiaggia…ma con coscienza. A raccomandare l’attenzione per i raggi ultravioletti è l’OMS in persona, che ha deciso di fornire uno strumento in più ai patiti dell’abbronzatura. Vale a dire un’applicazione per monitorare il livello dei raggi UV, lanciata il 21 giugno. La sua messa a punto si è svolta in collaborazione con organismi quali la World Meteorological Organization e l’International Labour Organization.

Il nome di questa nuova e utilissima app per la salute è  SunSmart Global UV ed è già disponibile su Google Play Store. L’obiettivo che l’OMS si prefigge è incoraggiare la prevenzione contro i melanomi, secondo le parole della direttrice del dipartimento per l’ambiente, i cambiamenti climatici e per la salute. Grazie a questa applicazione le famiglie acquisiscono un modo per proteggersi dall’esposizione al sole nelle ore pericolose senza sforzo. Basta consultare l’app e in pochi secondi si sa già quanto serve.

Per misurare il livello degli UV si usa l’indice apposito, che può assumere un valore compreso fra 1 (indice basso) e 11 (indice estremo).

SunSmart Global UV, una protezione in più

crema solare
La prevenzione è la prima arma contro il melanoma. – Androiditaly.com

L’allarme dato dall’OMS sul cancro della pelle si basa su dati allarmanti. Nel 2020 le diagnosi di melanoma sono state pari a 1,5 milioni. Una delle maggiori cause in seguito all’assottigliamento dello strato di ozono è proprio un’esposizione sconsiderata ai raggi UV.

La riduzione dell’ozono atmosferico è dovuta a particolari sostanze chimiche che fortunatamente in seguito al Protocollo di Montreal i paesi stanno provvedendo a eliminare. Le previsioni sperano di ripristinare lo strato in pochi decenni, ma il pericolo legato alle radiazioni solari è alto.

L’applicazione SunSmart Global UV per fornire l’indice UV si appoggia ai dati delle stazioni metereologiche internazionali. Per scaricarla non serve pagare alcun servizio ed è compatibile sia per i dispositivi Android che per quelli con sistema operativo iOS. Al momento è disponibile in diverse lingue: cinese, inglese, francese, olandese, spagnolo e  tedesco.

Oltre all’indice UV però SunSmart Global UV fornisce anche alcuni consigli degli esperti dell’OMS. Tra questi di quali protezioni dotarsi (creme solari, berretti, occhiali) e come proteggere i bambini.

 

🔴 FONTI: tg24.sky.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here