Netflix, arriva l’audio spaziale: ecco come averlo sul proprio dispositivo in maniera semplicissima

0
32

Lo Spatial Audio di Netflix non sarà più un’esclusiva iPhone ed iPad. Finalmente, la funzione sarà disponibile per tutti i dispositivi che supportano la piattaforma streaming, per la gioia di chi non possiede i prodotti marca Apple.

Dispositivi Netflix
Netflix porterà lo Spatial Audio su tutti i dispositivi, quando sarà disponibile e per quali titoli? – androiditaly.com

L’annuncio di Netflix

È stata proprio l’azienda a fare l’annuncio ufficiale, riguardo la funzionalità che, fino ad ora, era stata un’esclusiva per i dispositivi della Mela. Grazie alla divulgazione dello Spatial Audio, ora tutti i possessori di un dispositivo che supporta Netflix potranno beneficiare di un suono ricco di dettagli.

Infatti, non sempre i sistemi audio riflettono appieno tutte le sfumature dei suoni, durante la visione di uno spettacolo. In alcune scene, addirittura, il pathos creato dal suono rende molto meglio delle immagini.

Per questo, Netflix ha deciso di estendere questa funzione a tutti i dispositivi. In questo modo, i suoi abbonati potranno godere un coinvolgimento a 360 gradi, senza perdere nessun dettaglio ed entrando nel pieno delle emozioni che lo spettacolo vuole trasmettere.

Spatial Audio: come attivare la nuova funzione

Il sistema audio spaziale, quindi, verrà attivato come audio di default per tutti i titoli che supportano questa funzione. Dunque, di base non bisogna impostare nulla, poiché è la piattaforma streaming stessa che provvederà a riprodurre gli spettacoli direttamente in Spatial Audio.

La nuova funzionalità, dunque, si affiancherà a quelle già presenti, ossia il 4K, il Dolby Atmos e la Netflix Calibrated Mode. Il dispositivo che si utilizza, dunque, non andrà ad incidere sulla qualità dell’audio, per cui gli abbonati saranno liberissimi di utilizzarne uno qualsiasi, a seconda delle proprie preferenze ed esigenze del momento.

Alcune Smart TV, in particolare, potrebbero però impostare automaticamente l’audio in Dolby Atmos 5.1. Per evitarlo, e riuscire ad utilizzare la funzione Spatial Audio, si consiglia, dunque, di modificare le impostazioni del televisore, tramite il menù apposito dedicato al sistema audio, impostandolo su Stereo.

Quando sarà disponibile Spatial Audio?

Netflix ha già iniziato la distribuzione su tutti i dispositivi che supportano la piattaforma. L’implementazione della funzione audio è iniziata il 7 luglio, e saranno tutti gradualmente aggiornati, in modo da avere, nel proprio catalogo streaming, l’opzione per utilizzare lo Spatial Audio.

Netflix The Witcher
Una delle serie più seguite su Netflix sarà disponibile in Spatial Audio – androiditaly.com

Per verificare se il proprio dispositivo supporta già la funzione, basta andare nella barra di ricerca dell’applicazione e cercare spatial audio. In questo modo, appariranno tutti i titoli che supportano questa modalità.

Tra i primi titoli supportati, possiamo trovare l’ultima stagione pubblicata di Stranger Things, per la precisione la quarta, assieme al film d’azione Red Notice. Non manca inoltre, tra gli spettacoli che vanno per la maggiore, il telefilm The Witcher.

Fonte: Neflix

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here