Maps di Google ora suggerisce i migliori percorsi per la tua auto, basta solo dirgli che modello hai

0
31

Google Maps vuole introdurre una nuova funzione per venire incontro agli automobilisti. Non più solo informazioni sul traffico ma percorsi su misura a seconda della tipologia di veicolo che si usa: normale, ibrido o elettrico. 

google maps icona
Sempre più sofisticata Google Maps, che ora prepara una funzionalità per il percorso migliore relativamente ai consumi. – Androiditaly.com

L’ultima versione beta (codice 11.39) in elaborazione per Google Maps vuole aiutare gli automobilisti a scegliere la strada migliore a seconda del veicolo in dotazione. Non a seconda del brand ma piuttosto in base alla modalità di alimentazione della macchina. L’obiettivo è aiutare gli utenti a contenere i consumi in termini di carburante in caso di motore tradizionale o ibrido o di energia nel caso delle auto elettriche.

Con la nuova funzione basterà quindi fornire al software le informazioni relative alla tipologia di alimentazione del veicolo per trovare il percorso meno dispendioso in termini energetici. Del resto la possibilità di conoscere i costi monetari è già prevista per Google Maps.

L’obiettivo che la società si è prefissa è riuscire con le nuove funzioni a ridurre l’impatto ambientale e l’inquinamento. Auto elettriche, ibride e tradizionali hanno consumi diversi a seconda della modalità di guida e Google lo sa bene. Un percorso lineare come l’autostrada a velocità costante è perfetto per un motore tradizionale. Uno invece su strade interne che prevede più fermate e riprese per gli STOP invece è l’ideale per una vettura ibrida. A basse velocità nei centri abitati infatti può sfruttare l’unità elettrica.

Più sicurezza per i veicoli elettrici

auto in carica
Con questa funzione chi ha un veicolo elettrico si sentirà ancora più tranquillo. – Androiditaly.com

Sul servizio Maps c’è già da qualche tempo l’opzione per aiutare chi possiede un veicolo elettrico a trovare facilmente le stazioni di ricarica. Grazie alla nuova funzione in arrivo però si potrebbe dare una garanzia in più per gli utenti. Vale a dire la sicurezza di poter arrivare a destinazione senza ritrovarsi con il veicolo scarico, ottimizzando i consumi della batteria.

Più aumentano i veicoli elettrici e ibridi in circolazione, più conviene fornire loro gli strumenti per un utilizzo efficiente e adeguato. Questo può incentivare altri a considerare l’acquisto di un’automobile con alimentazione diversa da quella tradizionale, una transizione che si rende sempre più necessaria.

Non si sa quando questa funzionalità sarà pronta per il rilascio finale ma almeno è chiaro che gli algoritmi siano in fase di elaborazione. Naturalmente per chi dovesse cambiare auto sarà sempre possibile reimpostare tutto da zero.

 

🔴 FONTI: www.msn.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here