YouTube si evolve negli smartphone: disponibile la nuova opzione zoom nativa, ma come funziona?

0
97

Google ci ha fatto sapere del suo prossimo update di YouTube, e questa volta non parliamo per niente del solito aggiornamento di cui potremo fare a meno. Si tratta di una aggiunta fin troppo importante per molti di noi, tant’è che non vedevamo l’ora di parlare propriamente per questo motivo. Da ciò comprendiamo anche che perdere altro tempo sia sbagliato, dunque vediamo che cosa abbiano introdotto.

YouTube si evolve negli smartphone: disponibile la nuova opzione zoom nativa, ma come funziona?
YouTube ha una nuova funzione per noi – Androiditaly.com

Finalmente YouTube ha recupero parte della notorietà persa ultimamente. Nonostante gli ultimi update grafici, la piattaforma più famosa dal punto di vista videoludico stava perdendo vigore, ma adesso si risolleverà senza alcun problema dato che è stata aggiunta una impostazione che molti di noi aspettavano, ma che pensavano oramai non vedesse più la luce.

E di che cosa si potrebbe trattare esattamente? Qualunque cosa sia è certamente riservata al pubblico che tende ad utilizzare i cellulari più di chiunque altro, quindi capiamo bene che abbiano fatto una analisi accurata della faccenda prima di giungere ad una conclusione importante.

YouTube sta puntando a conquistare del tutto la fiducia degli utenti dell’app mobile, i quali hanno dimostrato di avere dei forti rancori nei confronti della piattaforma a seguito di alcuni dilemmi irrisolti. Ma ora, dopo la pubblicazione degli Short – ultima trovata ingegnosa -, Google si è preparata per introdurre una nuova funzione che inciderà direttamente sulla fruizione dei suoi contenuti, ossia lo zoom sui video.

La nuova aggiunta per YouTube da parte di Google

YouTube si evolve negli smartphone: disponibile la nuova opzione zoom nativa, ma come funziona?
Pronti ad utilizzarla nei casi opportuni? – Androiditaly.com

Parliamo di una opzione ancora in fase di sperimentazione, la quale è apparsa nelle ultime ore all’interno dell’elenco che raggruppa le funzioni sperimentali sul sito ufficiale. Attualmente può essere installata unicamente dagli abbonati a YouTube Premium e solo tramite smartphone o tablet, quindi non è accessibile fin da subito a tutti purtroppo.

Con il nuovo strumento, tuttavia, avremo modo di gestire l’immagine a due dita nota come “pinch“, termine utilizzato comunemente per gran parte degli zoom da smartphone, in corrispondenza di un video. Potremo pensare di allargare i frame e adattarli all’intera larghezza dello schermo, ingrandendo dunque una parte specifica della clip.

Gli utenti Premium, inoltre, potranno installare lo zoom fino al 1° settembre, come anche fornire un feedback a Google per eventuali migliorie e implementazioni ulteriori dello strumento. Dopodiché, la società valuterà se estendere l’utilizzo a tutti gli utenti o se lasciarlo esattamente com’è adesso.

🔴 Fonte: www.tech.everyeye.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here