Aggiornamento per Google Foto, cambio radicale per l’app, ma cosa nasconde?

0
45

Con il prossimo aggiornamento, il servizio Google Foto cambierà alcuni dettagli del suo sistema. In particolare, il cambiamento interessa un tipo di archiviazione, modifica che gli utenti potrebbero ritenere molto utile.

Google Photos
Google Foto si aggiorna con un update tutto da scoprire, utilissimo per gli utenti che utilizzano l’app – androiditaly.com

Google Foto, un servizio davvero utile

La società californiana mette a disposizione un servizio tutto dedicato alle nostre fotografie. Tramite Google Foto, infatti, è possibile conservare, modificare ed anche condividere tutte le immagini che immortaliamo con i nostri dispositivi.

Inoltre, fornisce agli utenti la possibilità di effettuare un backup automatico, e soprattutto illimitato, di tutte le foto e dei video registrati. I file, infatti, vengono conservati negli archivi presenti sui server di Google.

Il cambiamento del nuovo aggiornamento, quindi, andrà a modificare la funzione Archivio. Non si tratta di nulla di trascendentale, ma questa variazione potrà rendere più intuibile all’utente le informazioni riguardo la visualizzazione dei propri contenuti.

Aspetto diverso, funzione più chiara

Google si impegna sempre a rendere i suoi servizi facilmente accessibili a tutti gli utenti, anche a chi, di tecnologia, non è particolarmente pratico. Con questo aggiornamento, dunque, la società mira a semplificare l’utilizzo di Google Foto, modificando il nome della cartella Archivio.

Questa sezione, dunque, verrà rinominata dalla denominazione attuale a Nascoste, per poter far capire meglio agli utenti la sua funzione. Nel momento in cui si avvia l’applicazione, dopo aver effettuato l’aggiornamento, gli utenti saranno quindi informati riguardo al nuovo update.

Ricerca foto Google
Sapere dove sono i propri file su Google Foto sarà ancora più facile – androiditaly.com

Sarà presente, inoltre, una nuova icona nella sezione Raccolta, visualizzabile nelle singole foto, che indicherà se il file è effettivamente nascosto o meno. Ciò sarà facilmente intuibile, in quanto questa rappresenta un occhio sbarrato, un classico simbolo per segnalare contenuti non visualizzabili.

Informazioni più dettagliate

Il messaggio visualizzato all’avvio dell’app aggiornata, quindi, confermerà che negli album potranno essere visualizzate le foto nascoste, come anche nei risultati di ricerca. La cartella con la nuova denominazione, quindi, sarà facilmente rintracciabile nella sezione Libreria.

Inoltre, per quanto riguarda le singole foto, oltre l’aggiunta dell’icona c’è un’altra novità. L’applicazione, infatti, potrà fornire dettagli più specifici riguardo le immagini, come la loro presenza sul dispositivo e, in caso affermativo, dove sono situati esattamente in memoria. Inoltre, verrà anche indicato se è stato effettuato il backup di quell’immagine o meno.

Questo update, attualmente, è ancora in fase di rilascio, sia per il sistema Android che per iOS. Alcuni utenti Apple hanno potuto già effettuare il download di questo update, più nello specifico la versione 6.1, ed avere un assaggio delle novità apportate.

Fonte: 9to5Google

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here