NVIDIA presenta ufficialmente ACE, l’Avatar Cloud Enginge sempre più umano: cos’è esattamente?

0
30

Uno degli ultimi progetti Nvidia riguarda le AI. L’azienda tecnologica di Santa Clara, dunque, sta sviluppando un’intelligenza artificiale in grado di assistere al meglio i propri partner commerciali. Ma come, esattamente?

AI Nvidia
Il nuovo progetto Nvidia è spettacolare – androiditaly.com

Nvidia non ha intenzione di fermarsi

La società ha già sviluppato, in passato, diverse intelligenze artificiali che semplificassero la vita delle persone. In particolare, Nvidia si starebbe concentrando sulle aziende con cui collabora, cercando di fornire loro un servizio che sia il più efficiente possibile.

In questo campo, infatti, l’azienda di Santa Clara non teme rivali. La società si dedica costantemente alla progettazione di nuovi servizi, forniti grazie alle AI sviluppate dai suoi ricercatori, continuando a migliorare ed implementare le sue proposte.

Ora, sembra che il nuovo progetto di Nvidia racchiuda tutte quelle funzionalità che, nel corso del tempo, aveva reso disponibili alle sue aziende partner. Il tutto, semplificandone il funzionamento ed ottimizzandolo per un utilizzo più pratico e semplice.

Il nuovo progetto Nvidia: ACE

La nuova AI progettata da Nvidia riguarderebbe, in particolare, assistenti virtuali e bot molto più simili agli esseri umani, rispetto a quelli conosciuti fino ad ora. Indicato con il nome ACE, acronimo che sta per Avatar Cloud Engine, il progetto sfrutterebbe, appunto, i servizi in Cloud fornendo un utile strumento alle aziende.

In particolare, queste potranno, grazie ad Nvidia, realizzare degli avatar particolarmente realistici, che potranno essere utilizzati per diversi scopi. I modelli saranno basati sull’aspetto di un essere umano comune, realizzati in 3D nei minimi dettagli.

Human AI
Le intelligenze artificiali sono programmate per rispecchiare sempre di più gli esseri umani – androiditaly.com

Questi nuovi assistenti virtuali potranno essere impiegati sui giochi online, per accogliere e risolvere i problemi dei giocatori, ad esempio. Non sono escluse nemmeno le chatbot, assieme a diversi altri servizi, tutti utilizzabili in Cloud.

ACE, un pacchetto unico

Con il progetto Avatar Cloud Engine, dunque, Nvidia vuole racchiudere in una soluzione unica diversi servizi, già distribuiti in passato ma in software differenti. Il primo tra questi è Omniverse, il sistema che si occupa di gestire le animazioni delle AI.

A questo, vengono affiancati altri diversi programmi. Ad esempio, Nvidia ha deciso di sfruttare anche Metropolis, che viene utilizzato nel riconoscimento degli oggetti. Con questo, è presente la coppia composta da NeMo Megatron, programmato per utilizzare un linguaggio più naturale possibile, e Riva, per il linguaggio parlato. Chiude il pacchetto Merlin, il software che si occupa delle raccomandazioni fornite dall’AI.

Quindi, Nvidia punta, come detto, a fornire un nuovo servizio di intelligenze artificiali tutte racchiuse in un’unica soluzione. Per vedere i risultati del progetto, bisognerà attendere qualche tempo, in modo da avere un riscontro, sia da parte delle aziende che utilizzeranno ACE, sia da parte degli utenti che si rapporteranno al sistema.

Fonte: Nvidia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here