Xiaomi Pad 5 Pro, il nuovo top pad dedicato ai professionisti che vogliono performance

0
98

Aspettavamo una novità sensazionale da parte di Xiaomi? Finalmente l’abbiamo ricevuta allora, anche perché c’è la possibilità di parlare di un nuvo prodotto della casa cinese che potrà essere acquistato anche da noi adesso. Cosa sara mai?

Xiaomi Pad 5 Pro, il nuovo top pad dedicato ai professionisti che vogliono performance
Xiaomi ha prodotto finalmente un nuovo tablet da mostrarci e che non dimenticheremo facilmente. Le sue caratteristiche e i costi ci incentiveranno a comprarlo – Androiditaly.com

Si tratta dell’ineguagliable Xiaomi Pad 5, il quale è arrivato in Italia lo scorso autunno e che adesso sarà accompagnato dallo Xiaomi Pad 5 Pro, nonché un nuovo tablet spettacolare e che è stato svelato soltanto recentemente. In realtà sembra che sia molto diverso da come lo potremmo immaginare, non per niente le sue dimensioni sono notevoli ed è per questo che lo apprezziamo maggiormente.

Lo vediamo con un design particolare: ha delle cornici simmetriche e sottili e bordi piatti in stile iPad, mentre resta completamente intatto nel complesso e cambia radicalmente per quanto riguarda la scheda tecnica. L’effetto maggiore viene LCD con 2.500×1.600 pixel, ilrefresh rate 120 Hz e l’HDR 10. Non manca il passaggio dagli 11 ai 12,4 pollici del Pad 5 Pro. Il pannello può raggiungere un picco di luminosità di 500 nit e supporta la gamma di colori DCI-P3, oltre a poter vantare la certificazione Dolby Vision.

Le specifiche rimanenti e i costi da conoscere

Xiaomi Pad 5 Pro, il nuovo top pad dedicato ai professionisti che vogliono performance
Le particolarità che offre non sono affatto male: lo capiamo da tuttii miglioramenti che hanno voluto effettuare per accontentare i clienti – Androiditaly.com

Continuando, notiamo che sotto la scocca ci sia un SoC Snapdragon 870, mentre il tablet è disponibile in diversi tagli di memoria a partire da 6 GB di RAM LPDDR5 + 128 GB di storage UFS 3.1, passando per la configurazione mediana da 8+256 GB ed arrivando sino a quella massima da 12+512 GB. A livello software, invece, troviamo la MIUI Pad 13 basata su Android 12, dunque nulla di eccezionale o di stupefacente da questo punto di vista.

Ad aumentare, rispetto allo Xiaomi Pad 5, è anche la batteria, che ha una generosa capienza di 10.000 mAh e supporta la ricarica rapida a 67W, e le fotocamere. In totale quelle per il tablet originale sono quattro, e quella frontale, da 20 MP, sono le tre posteriori da 50 MP – la principale – e 2 MP, ovvero i due sensori di profondità. Per quanto riguarda i prezzi, beh, non c’è storia signori: Xiaomi Pad 5 Pro sarà acquistabile in Cina per l’equivalente di 420, 490 o 600 euro a seconda di quale delle tre configurazioni di memoria si preferisce.

🔴 Fonte: www.hdblog.it