Xiaomi annuncia un nuovo robot: CyberOne sarà il primo a poter capire le emozioni umane, è impressionante

0
118

Xiaomi ci presenta un robot fantastico e che nessuno di noi si aspettava di vedere. Quello che vogliamo dire è che sia talmente particolare che, a stento, possiamo credere che esista, ma a conti fatti è stato progettato realmente e la miglior idea che possiamo avere al riguardo è quella di parlarne. Che cosa ha pensato quando lo ha costruito la casa cinese?

Xiaomi annuncia un nuovo robot: CyberOne sarà il primo a poter capire le emozioni umane, è impressionante
Volevamo vedere un nuovo robot? Xiaomi ce ne offre uno molto speciale e che non dimenticheremo facilmente – Androiditaly.com

Xiaomi conquista una buona posizione nel mercato della tecnologia con l’introduzione di un nuovo robot umanoide, il quale è stato pensato così tanto egregiamente che non potremo mai credere che sia stato creato in così poco tempo. Insomma, non si può negare che non ci abbia stupito con un dispositivo decisamente meno convenzionale del solito.

È anche ovvio che sia totalmente diverso dal Bot Optimus di Elon Musk, ecco perché quello sviluppato e prodotto da Xiaomi punta in una direzione differente, con un’estetica a prima vista meno raffinata e una camminata più “goffa” di quanto promesso da Tesla. Le differenze ci sono e non possiamo minimamente mentire sulla questione, ma quali sono le altre caratteristiche di cui dovremmo essere a conoscenza?

Le grandiose funzioni del robot di Xiaomi

Xiaomi annuncia un nuovo robot: CyberOne sarà il primo a poter capire le emozioni umane, è impressionante
Queste innovazioni non passano di sicuro inosservate, soprattutto se hanno a che fare con una azienda così tanto famosa come quella di Xiaomi – Androiditaly.com

Partiamo col dire che il CyberOne è molto diverso anche dal primo progetto della stessa Xiaomi, che abbiamo potuto conoscere nel corso della presentazione sul Cyberdog avvenuta proprio un anno fa. Al tempo chiunque era rimasto a bocca aperta, tuttavia ora è chiaro che abbiano fatto anche di meglio. Non per niente con le sue fattezze umanoidi, infatti, questo prototipo punta a target differenti, con un apparato di locomozione diverso e un set di funzionalità e potenzialità molto più variegato.

Fra le prime vediamo come possa iconoscere e percepire lo spazio circostante e gli individui presenti su di esso. Come se non bastasse, stando alle parole del brand, è in grado di riconoscere fino a 85 suoni ambientali e 45 emozioni umane tra cui gioia e tristezza, con tanto di possibili vie di interazione qualora fosse necessario. La tecnologia presente al suo interno, inoltre, garantisce che sia stata sviluppata in totale autonomia da Xiaomi Robotics Lab, precisamente dalla meccanica all’IA.

🔴 Fonte: www.tech.everyeye.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here