Modifiche ai rimborsi DAZN, che ignora Agcom, ora arrivano al 50%: utenti piacevolmente sorpresi

0
88

DAZN ha annunciato che verranno effettuati rimborsi, ma non secondo le direttive Agcom. La piattaforma sportiva, infatti, avrebbe fatto anche di più per i suoi utenti. Presto, dunque, inizieranno i rimborsi, che sono anche più di quanto previsto dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

DAZN rimborso
DAZN si spinge oltre le direttive di rimborso Agcom – androiditaly.com

DAZN si spinge oltre

Dopo gli ultimi avvenimenti, la stessa Agcom aveva indicato le direttive per richiedere il rimborso, a causa del disservizio della piattaforma nelle prime giornate di campionato di Serie A. DAZN, però, ha fatto anche di più per i suoi utenti.

La piattaforma, infatti, ha annunciato che i rimborsi, riguardanti il canone mensile per coloro che hanno avuto problemi, arriveranno anche al 50%. Inoltre, non sarà necessario compilare documenti o attendere troppo, come solitamente accade in questi casi.

Il rimborso sarà diretto, e non sarà necessario fare alcuna richiesta. Tutto sarà automatizzato, proprio perché DAZN ha riconosciuto il suo errore, nonostante non tutti gli utenti abbiano riscontrato problematiche durante la visione dei contenuti.

Chi avrà diritto al rimborso

Quindi, tutti gli utenti che hanno riscontrato problemi durante il 13 ed il 14 Agosto, beneficeranno dell’iniziativa presa da DAZN. La comunicazione avverrà tramite e-mail, quindi si riceverà la conferma di rimborso su quella associata all’account con cui ci si è iscritti alla piattaforma. Questo, inoltre, vale anche per chi ha sottoscritto un abbonamento tramite TIMVISION.

Errore DAZN
DAZN rimborserà tutti gli utenti che hanno subìto disagi – androiditaly.com

Inoltre, saranno gli stessi utenti che potranno scegliere in che modo essere rimborsati. DAZN offre, infatti, diverse modalità di pagamento, che comprendono anche un voucher.

Con quest’azione, la piattaforma mostra di essere andata ben oltre i suoi stessi obblighi, in quanto Agcom non prevede un rimborso per la totalità degli utenti. Infatti, secondo l’Ente, ne avrebbero avuto diritto solo coloro che sarebbero riusciti a dimostrare di aver subìto effettivamente un disservizio. DAZN, infatti, afferma di essere in grado di identificare ogni singolo account che abbia registrato dei problemi in quelle giornate critiche.

Quando verranno risarciti gli utenti?

Le operazioni di indennizzo inizieranno domani, martedì 23 Agosto, e dureranno un paio di settimane, fino a martedì 6 Settembre 2022. In questo periodo, dunque, gli utenti riceveranno indietro il 25% del canone mensile elargito, a seconda del proprio abbonamento.

Inoltre, sarà aggiunto un ulteriore rimborso, anch’esso del 25%, corrispondente alla fruizione gratuita inerente ad una giornata di campionato.

Tramite questo modus operandi, DAZN dimostra di porre al centro della sua attenzione la soddisfazione dei suoi utenti, affermando che sia una priorità assoluta della società. I problemi riscontrati, infatti, sono stati di natura straordinaria, e dunque la piattaforma vuole procedere tempestivamente al riconoscimento degli indennizzi, augurandosi che una situazione del genere non si ripresenti in futuro.

Fonte: DAZN

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here