L’auto di Xiaomi ora parcheggia per te, con grande naturalezza: addio alle complicazioni

0
83

Dopo Tesla ma prima di Apple. Xiaomi entra nel mondo delle auto elettriche. E ha tutta l’intenzione di non voler essere una comparsa. Già nel campo degli smartphone Lei Jun ha dimostrato il suo potenzialmente sfidando Apple e Samsung. L’aria non sembra essere diversa in questo segmento di mercato.

Xiaomi 20220818 AI 3
Xiaomi – Androiditaly.com

Xiaomi Group, infatti, ha rivelato ufficialmente lo stato di sviluppo della Xiaomi Pilot Technology, nel primo aggiornamento di ricerca e sviluppo e personale da quando ha annunciato il suo ingresso nel segmento dei veicoli elettrici intelligenti, datato marzo 2021, più o meno 500 giorni fa.

Xiaomi fa sul serio e prevede di investire 3,3 miliardi di RMB nella prima fase di ricerca e sviluppo della sua tecnologia di guida autonoma. Questo l’obiettivo da perseguire, questo il motivo per la creazione di un considerevole team di ricerca e sviluppo di oltre 500 professionisti di livello mondiale.

Xiaomi all-in: una prova su strada e un investimento da 3,3 miliardi

Xiaomi 20220818 AI 2
Xiaomi – Androiditaly.com

Una serie di preziose acquisizioni e investimenti strategici in imprese ha consentito a Xiaomi di sviluppare costantemente le sue capacità industriali a medio e lungo termine nel campo della guida autonoma.

Durante la conferenza stampa, Lei Jun è sceso in campo per una prova su strada che ha mostrato le qualità dell’auto elettrica di Xiaomi, capace fra l’altro di parcheggiare praticamente da sola, con l’ausilio di algoritmi avanzati e la capacità di gestire un elenco completo di scenari.

Da quando ha annunciato il suo ingresso nel settore dei veicoli elettrici intelligenti, Xiaomi ha continuato a impegnarsi per entrare nel campo della guida autonoma. La svolta da zero a uno dell’azienda è stata resa possibile grazie a una massiccia allocazione delle risorse alla ricerca e sviluppo, all’assunzione selettiva dei migliori talenti del settore.

Lei Jun prevede di investire 3,3 miliardi di RMB nella prima fase di ricerca e sviluppo della sua tecnologia di guida autonoma, portando il suo team da 500 a più di 600 membri. Attualmente, il dipartimento di 500 membri comprende 50 esperti del settore che costituiscono la spina dorsale del team e un team di formazione eccezionale, con oltre il 70% in possesso di master o dottorati.

I membri principali del team hanno esperienza di lavoro per alcune delle aziende più famose nel campo dell’IA. La loro esperienza professionale copre tutte le aree necessarie per sviluppare la tecnologia di guida autonoma sviluppata da Xiaomi, tra cui: sensori, chip, algoritmi, simulazione, catena di strumenti, piattaforma dati e altro ancora.

Xiaomi ha acquisito interamente la start-up di guida autonoma Shendong Technology, al fine di migliorare la sua esperienza tecnologica di guida autonoma e il pool di talenti. Inoltre, Xiaomi si impegna anche a costruire le sue capacità industriali strategiche a medio e lungo termine investendo 2 miliardi di RMB in più di dieci imprese nel campo della guida autonoma. La sfida a Tesla, e in futuro ad Apple, è lanciata.

🛑 FONTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here