Politica sui social, TikTok apre il Centro Elezioni, mai più utenti confusi dalla propaganda

0
121

Da “social indesiderato numero uno” a “strumento di pubblica utilità”. Parliamo di TikTok, il popolarissimo social media cinese che nonostante un primo momento di difficoltà, dovuto a una serie di avvenimenti poco piacevoli conseguenti all’utilizzo improprio della piattaforma, è diventato non solo popolare ma anche molto amato.

TikTok - Androiditaly.com 20220828
TikTok – Androiditaly.com

Questo grazie anche ai servizi di pubblica utilità che TikTok ha messo in piedi, tra cui l’apertura di un Centro Elezioni per aiutare gli utenti registrati su TikTok a districarsi al meglio nel labirinto sempre più confuso della politica.

Il Centro Elezioni è nato “con l’obiettivo di aiutare chi interagisce con contenuti in materia elettorale ad attingere a fonti e informazioni affidabili“, come ad esempio le informazioni sulle modalità di voto fornite da fonti istituzionali.

Capire la politica con le etichette? Si può

TikTok Centro Elezioni - Androiditaly.com 20220828TikTok Centro Elezioni - Androiditaly.com 20220828
TikTok Centro Elezioni – Androiditaly.com

«A partire dai prossimi giorni – spiega una nota ufficiale della società – verranno anche applicate specifiche etichette ai contenuti individuati come relativi alle elezioni politiche 2022 in Italia, oltre che a quelli proposti da account appartenenti a esponenti politici e partiti. Gli utenti, cliccando sulle etichette, avranno accesso diretto al Centro in cui troveranno informazioni relative alle elezioni».

E con l’occasione delle elezioni italiane che avverranno il prossimo 25 settembre, TikTok ha tenuto a precisare che la piattaforma “applica una policy che non consente annunci politici a pagamento mentre le Linee Guida della Community proibiscono contenuti che presentino disinformazione elettorale, abusi, comportamenti d’odio ed estremismo violento“.

Un servizio che riesce ad essere fruibile “tramite una combinazione di moderatori umani e tecnologie oltre alla collaborazione con organizzazioni di fact-checking accreditate, tra le quali Facta.News in Italia e molte altre a livello globale“.

TikTok, conosciuto anche come Douyin in Cina, è un social network cinese lanciato nel settembre 2016, inizialmente con il nome musical.ly. Attraverso l’app, gli utenti possono creare brevi clip musicali di durata variabile (dai 15 ai 600 secondi) ed eventualmente modificare la velocità di riproduzione, aggiungere filtri, effetti particolari e suoni ai loro video. In Cina l’applicazione è diversa rispetto a quella pubblicata in Occidente ed è più sviluppata, integrando anche funzioni per l’Internet marketing.

L’applicazione mobile TikTok permette agli utenti di accelerare, rallentare o modificare mediante un filtro il suono o la musica di sottofondo, selezionabile all’interno di una vasta gamma di generi musicali. Tramite un’opzione dedicata, è possibile registrare audio e video della propria reazione mentre la clip viene visualizzata sullo smartphone, mentre l’opzione “duo” permette di condividere le videoripresa di due terminali mobili in un unico video. Tale funzionalità è utilizzata ad esempio fra due persone vicine per filmarsi l’una col cellulare dell’altra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here