Connessione internet mal funzionante? Ecco come ovviare con piccoli trucchi e soluzioni smart

0
17

In molti vorrebbero essere al corrente di come evitare di non avere una connessione internet piuttosto lenta, ma non c’è una soluzione vera e propria al riguardo. Quello che si dovrebbe fare eventualmente sarebbe quello di utilizzare alcuni metodi già esistenti e adattarli cosicché si possa effettivamente provare se funzioni o meno, quindi dovremmo “tentare” in poche parole.

Connessione internet mal funzionante? Ecco come ovviare con piccoli trucchi e soluzioni smart
Ci sono alcune soluzioni efficaci per risolvere questo problema – Androiditaly.com

Accade molto spesso che la connessione internet che utilizziamo diventi lenta, o si blocchi per un determinato periodo di tempo. Non è una novità che la connessione di rete non sia in linea con quanto stipulato dal contratto col nostro operatore telefonico, e questo non può che provocare un disagio in molteplici occasioni.

Ma se volessimo provare a risolvere il seguente problema, che cosa dovremmo fare? Possiamo iniziare, prima ancora di mettere mano alle impostazioni dei vostri PC e dispositivi smart, ad eseguire una prova di connessione, in maniera tale da verificare quali siano i problemi effetti sia in download che in upload. Per riuscirci vi consigliamo vivamente uno Speedtest di Ookla, che si può trovare facilmente su Google.

I metodi alternativi da conoscere

Connessione internet mal funzionante? Ecco come ovviare con piccoli trucchi e soluzioni smart
Può capitare di avere una connessione internet lenta – Androiditaly.com

Dopo aver costatato che sia lenta, potremmo provare a cambiare i server DNS, ovvero quei server preposti alla traduzione dei nodi della rete in indirizzi IP. Qualora aveste Windows come sistema operativo, sarà sufficiente recarsi alla voce “Rete e internet” e cambiare il valore del parametro DNS compilandolo con il seguente valore, “8.8.8.8/8.8.4.4″, che corrisponde al DNS di Google praticamente.

Ma se utilizzaste un MacBook con sistema operativo MacOS, invece, sarà necessario andare su “Preferenze”, poi in “Rete”, continuare su “Avanzate” e modificare anche in questo frangente il parametro dei DNS, sia primario che secondario, sempre con il valore 8.8.8.8/8.8.4.4 citato poco sopra. Anche cambiare il canale Wi-Fi può essere un’ottima soluzione per impedire che si creino interferenze, soprattutto se poi vanno a rallentare sensibilmente la propria connessione internet.

Per questo dovremo recarsi nelle impostazioni del proprio router, le quali possono essere raggiunte inserendo l’indirizzo 192.168.1.1 nella barra del proprio motore di ricerca. Infine, qualora utilizzaste il vostro dispositivo wireless lontano dal router di casa, forse in un piano diverso da quello in cui è posizionato il modem stesso, è utile far uso di un ripetitore wireless, che si collega al router ed estende la connessione Wi-Fi.

🔴 Fonte: www.passionetecnologia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here