Arriva Optimus, il robot umanoide di Tesla presentato al AI Days che preannuncia il futuro

0
90

Un’apparizione davvero fuori dal comune quella di Optimus nel corso dell’AI Day di quest’anno. Il nuovo orgoglio di Elon Musk è un robot umanoide per cui già si parla di produzione di massa. Non si sa ancora però per quando sarà disponibile.

mano robot
Optimus si muove in autonomia e compie movimenti fluidi anche con le mani. – Androiditaly.com

Un androide educato

Un anno fa Tesla annunciava l’arrivo di un robot umanoide e nel corso dell’AI Day 2022 questa anticipazione si è mostrata in tutte le sue potenzialità. A dire il vero è anche salita da sola sul palco e ora ha un aspetto e un nome, vale a dire Optimus. Si può dire con certezza che sia stato proprio lui la vera star dell’evento del 30 settembre.

Optimus ha mostrato la gamma dei movimenti con cui muove le articolazioni metalliche e ha anche salutato il pubblico con un gesto molto più naturale dei robot a cui siamo abituati. Del resto non si tratta del primo prototipo a dare prova di gestualità sempre più simili a quelle umane.

Di umano questo robot per ora ha anche l’aspetto e…la corporatura. Grazie ai materiali utilizzati non supera i 73 kg di peso, quindi all’incirca come un uomo di corporatura media. La sua batteria da 2,3 kW può garantire una durata dell’autonomia pari a un giorno intero. Ma la cosa più interessante è che il suo cervello è una variazione del sistema che gestisce il pilota automatico delle automobili Tesla.

I piani per Optimus

tesla card
Optimus potrebbe presto essere prodotto in serie per diversi impieghi. – Androiditaly.com

Durante l’AI Day ad essere precisi sono stati due i prototipi presentati. Quello che ha sfilato era il modello Bumble-C, ma mentre questo aveva i circuiti in mostra il secondo prototipo era già coperto. Tuttavia questo non ha camminato a sua volta, ma solo mosso il braccio.

Ciò che più ha colpito nel corso dell’evento è il prezzo di lancio che Elon Musk in persona starebbe ipotizzando per Optimus, ossia meno di 20.000 dollari. Vale a dire meno anche di un’auto prodotta dall’azienda, e la ragione sarebbe il vasto impiego che se ne vorrebbe fare anche a livello delle industrie. Il tutto tra l’altro in tempi davvero ristretti: nonostante l’ottimismo del CEO sia noto si parla di un’attesa di soli 5 anni.

In alcuni video proiettati sono state mostrate delle mansioni-tipo da affidare ad Optimus. Tra queste quella di corriere per la consegna dei pacchi o anche attività manuali da fabbrica.

 

🔴 FONTI: www.abc.net.au

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here