Kim Kardashian, un grave errore su Instagram le costerà 1,26 milioni di dollari: sicuramente non lo farà mai più

0
52

Kim Kardashian è attualmente al centro di una vicenda particolare che la ha resa protagonista, ma non in bene come potremmo pensare. Che cosa è successo di così terribile?

Una multa causata da una promozione non dichiarata

Kim Kardashian, un grave errore su Instagram costerà 1,26 milioni di dollari, sicuramente non lo farà mai più
Kim Kardashian si trova nell’occhio del ciclone; non sarà facile uscire da questa situazione indenna – Androiditaly.com

Sicuramente conosciamo tutti quanti noi Kim Kardashian, la celebre imprenditrice e influencer statunitense che ha saputo farsi valere a modo suo nel corso di questi anni. Tuttavia, ora è stata accusata dalla SEC, acronimi di Securities and Exchange Commission, per aver pubblicizzato sul suo account Instagram una criptovaluta, senza aver rivelato ai suoi followers di essere stata pagata 250.000 dollari dall’azienda per promuovere la crypto stessa.

Oltretutto non è la prima volta che qualcuno la sanziona per una azione illecita. Difatti, Kim Kardashian era stata già indagata lo scorso anno, ed ora ha scelto di pagare una multa di 1,26 milioni di dollari affermando anche che collaborerà con le autorità per altre indagini in corso sul token in questione. Inoltre, l’influencer miliardaria ha accettato di non promuovere token crittografici per almeno i prossimi tre anni.

Il fallimento della società sponsorizzata

Kim Kardashian, un grave errore su Instagram costerà 1,26 milioni di dollari, sicuramente non lo farà mai più
Dovrà affrontare delle precise conseguenze che non verranno più dimenticate da nessuno – Androiditaly.com

Gary Gensler, il presidente della SEC, ci comunica in merito: “Questo caso ricorda che, quando celebrità o influencer approvano opportunità di investimento, compresi i token di criptovalute, non significa che quei prodotti di investimento siano adatti a tutti gli investitori“. Ma qual è la criptovaluta per cui la donna è stata sanzionata? Si chiama EthereumMax, ed è un progetto che ha visto il prezzo dei suoi token EMAX crescere del 632% dopo la pubblicizzazione da parte di influencer e atleti come il pugile Floyd Mayweather, il cestista Paul Pierce e Kim Kardashian.

Ma questo non è servito praticamente a nulla visto e considerato che il prezzo del token è crollato in modo significativo, lasciando molti dei suoi investitori abbastanza delusi al riguardo. Concludiamo mostrando la dichiarazione ufficiale dell’avvocato dell’influencer: “Kim Kardashian ha collaborato pienamente con la SEC sin dall’inizio e rimane disposta a fare tutto il possibile per assistere la SEC. Voleva lasciarsi alle spalle questa faccenda per evitare una disputa prolungata. L’accordo che ha raggiunto con la SEC le consente di farlo in modo che possa andare avanti con le sue numerose e diverse attività commerciali“.

🔴 Fonte: www.hwupgrade.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here