WhatsApp ecco il trucchetto per nascondere le chat dagli occhi dei curiosi

0
43

Per tutelare la propria privacy (e perché no, anche tenersi qualche segreto) su WhatsApp c’è un trucchetto niente male per i dispositivi Android. Infatti con qualche piccola modifica delle impostazioni si possono far sparire intere app. 

spia whatsapp
Se non vuoi che nessuno legga le tue chat c’è un sistema per far sparire tutto quanto. – Androiditaly.com

Un trucco da mago

Per quanto la tutela della privacy sia un tema sempre molto caro a WhatsApp c’è sempre qualche curioso che cerca più o meno goffamente di sbirciare nei telefoni degli amici. I pettegoli sono proprio ciò che nessuna doppia autenticazione può fermare, ma per fortuna anche in questo caso esiste un trucchetto apposito. Per poterlo sfruttare serve però avere un dispositivo Android.

Non si tratta esattamente di un’impostazione da definire internamente a WhatsApp, perché l’idea è di nascondere direttamente tutta l’applicazione.  Infatti una volta compreso il metodo lo si può utilizzare anche per celare le icone di app che non siamo sicuri di voler mostrare. Quelle di dating sono solo un esempio banale…

Per riuscire a far sparire del tutto il disegnino del fumetto con all’interno il telefono per prima cosa occorre andare sulle Impostazioni. Da qui si sceglie la sezione Privacye da qui la voce chiarissima di “Nascondi App”. A questo punto lo smartphone Android dovrebbe mostrare la lista completa delle app, da cui scegliere quali celare ad occhi indiscreti e quali no.

Per far sparire WhatsApp basta spostare l’interruttore a fianco all’icona nella modalità On e inserire una password lunga almeno 16 caratteri. A quel punto sarà come se non si fosse mai installata l’app.

Nascondere le app può avere diversi scopi

usare whatsapp
Nascondere l’app e le chat può servire anche a tutelarsi sul lavoro. – Androiditaly.com

Sia per quanto riguarda le chat di WhatsApp (es. il gruppo per la festa a sorpresa) sia per altre app non si tratta solo di un modo per sfuggire agli sguardi indiscreti. Ad esempio se ci sono delle app aziendali non metterle in bella vista può servire a proteggere il segreto industriale o documenti rilevanti come i brevetti. Soprattutto quando si usa un cellulare appositamente per il lavoro e tutti i messaggi sono di natura professionale e riservata.

In caso però si cambi idea e si voglia ripristinare l’icona dell’applicazione cancellata occorre riutilizzare il codice richiesto al momento della cancellazione. Questo va digitato nel dialer in modo da far riapparire le app occultate e poterle utilizzare. Terminato l’uso questa tornerà visibile.

 

🔴 FONTI: it.ccm.net

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here