Amazon è troppo caro? Annunciato il primo abbonamento a basso prezzo per Prime, ecco come sarà

0
70

Per il servizio di streaming Amazon Prime Video arriva un nuovo abbonamento a prezzo davvero molto basso, ma solo per l’India. Costerà l’equivalente di 7,35 euro all’anno ma è limitata ai dispositivi mobili con sistema operativo Android. 

Prime video schermata
Un nuovo piano di abbonamento disponibile però solo per gli utenti che risiedono in India. – Androiditaly.com

La Prime Video Mobile Edition

Non si è mai visto un piano di abbonamento per Amazon Prime Video a un prezzo così basso come l’ultimo annunciato per l’India. Si tratta di un’offerta speciale dedicata ai dispositivi mobili chiamata Prime Video Mobile Edition e costa solamene 599 rupie all’anno.

La conversione della valuta rende meglio l’idea: la somma corrisponde a 7,33 dollari americani e 7,35 euro. Un prezzo stracciato ma che potrebbe essere la mossa giusta per surclassare la concorrenza, poiché anche Netflix è molto usata in India e a sua volta ha abbassato i costi. Per guadagnarsi una fetta più ampia del mercato dello streaming ovviamente l’unica soluzione è proporre una soluzione più economica.

L’offerta Mobile Edition però è soggetta ad alcuni paletti. Prima di tutto non è accessibile (almeno per il momento) a chi possiede un dispositivo iOS. Ci si può iscrivere solo dal sito ufficiale di Prime Video o dall’app per Android.

Amazon ha aggiunto che in India la maggior parte della popolazione ha più facilmente accesso a un cellulare che non ad altri device. Si tratta quindi di una strategia mirata per il paese, decisamente una realtà “mobile first”.

Prime Video avanza, ma YouTube regna sovrano

youtube schermata telefono
Proprio perché i device preferiti sono i telefoni è la piattaforma di YouTube a spopolare. – Androiditaly.com

Il piano Prime Video Mobile Edition chiaramente comporta qualche sacrificio a livello della risoluzione dei media poiché accessibili solo da telefono. Questa risulta infatti limitata a quella che è la definizione standard, anche se pare che questo limite non abbia smorzato l’entusiasmo per la novità.

Sono numerosi stando a quanto dichiarato dalla piattaforma gli utenti indiani che hanno subito approfittato del nuovo abbonamento. Non si hanno stime ufficiali disponibili per ora ma forse la risposta dei consumatori è ancora in fase di osservazione.

Quello che è certo però è che non sarà così rapida l’ascesa di Prime Video perché il maggior successo in India lo registra una concorrenza particolare, rappresentata da YouTube. Ad oggi rimane il servizio più utilizzato proprio perché facilmente accessibile dagli smartphone. In più a differenza del nuovo piano non presenta nessuna limitazione per gli iPhone.

 

🔴 FONTI: www.androidauthority.com