Il figlio compra su App Store, costretto a vendere la macchina

0
219
app store
(foto: Pixabay).

Continuano i casi di figli che spendono cifre esorbitanti per app e giochi: questa volta, il padre è costretto a vendere la macchina.

app store
Cifre folli spese dal figlio sull’App Store (foto: Pixabay).

La strategia del free-to-play con conseguenti acquisti in-game sta facendo la fortuna di tantissimi videogiochi, sia per console che per dispositivi mobili; meno contenti sono però i genitori, che molte volte si trovano costretti a coprire le spese folli dei loro figli.

Leggi anche –> Android, popolari app ruberebbero i dati: l’indagine

Le microtransazioni sono entrate al centro della polemica in questi ultimi mesi, ma nel frattempo continuano a fare la fortuna degli sviluppatori; certo, non ci sarebbe nulla di male a spendere cifre “umane” per acquistare contenuti aggiuntivi, ma spesso i più giovani usano i soldi dei loro genitori per comprare senza alcun limite.

L’ultimo caso (via Wccftech) ha visto un padre costretto a vendere la propria auto per coprire gli acquisti del figlio, avvenute senza il suo consenso e che sono risultato essere piuttosto sproporzionate.

Spese folli sull’App Store, padre vende la sua auto

Apple, grazie al Parental Control di iOS, offre la possibilità di mettere diversi limiti all’account dei più giovani, proprio per evitare situazioni spiacevoli come questa; purtroppo per lo sfortunato padre però, questa volta il figlio ha utilizzato proprio l’Apple ID dell’uomo, dove ovviamente non erano presenti limitazioni di nessun tipo.

app store
Immagine per Dragons: L’Ascesa di Berk (foto: YouTube).

Questa situazione ha portato ad un conto di circa 2.000 euro (con microtransazioni da 1,99 sterline a 99 sterline) spesi per acquisti su Dragons: L’ascesa di Berk, titolo per dispositivi mobili ispirato al franchise DreamWorks di Dragon Trainer.

Leggi anche –> Amici, Sangiovanni e Giulia mandano in tilt il web: Ecco le foto insieme

Secondo il padre, il figlio sarebbe riuscito a scoprire la sua password, utilizzando il suo Apple ID, visto che lui non lo avrebbe mai autorizzato ad acquistare qualsiasi tipo di contenuto del genere; per ovviare a questa situazione e saldare il conto, si è trovato costretto a vendere la sua Toyota Aygo.  Apple avrebbe scalato al conto circa 207 sterline, ma il conto è rimasto comunque salatissimo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here