Gettr, il Social Network di Trump è stato già hackerato

0
62
Trump Gettr Hackerato (Pixabay)
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Online dal 4 luglio, Gettr ha subito un attacco informatico da parte di un hacker. Violati alcuni profili della destra repubblicana

Dopo pochi giorni dal suo avvio Gettr, Social Media filo-trumpiano, è stato già hackerato. La piattaforma di Jason Miller, consigliere di Trump, ha subito un attacco di un hacker che ha violato alcuni account.

@JubaBaghdad, questa la firma dell’hacker, ha modificato alcuni profili, aggiungendo il seguente messaggio: “@JubaBaghdad era qui 😊^^palestina libera^^”. Tra gli account violati, diversi quelli di uomini filo-trumpiani come Steve Bannon e lo stesso Miller.

Dopo l’attacco, il Ceo Miller ha dichiarato che il problema è stato risolto e che tutto è tornato alla normalità. Da quanto si apprende, non ci sono stati furti di dati, ma solo la modifica di alcuni nomi utente.

Che cos’è Gettr

Trump disegno Gettr Hackerato (Pixabay)
Foto di M. H. da Pixabay

Dopo l’attacco al campidoglio del 6 gennaio 2021 da parte dei supporters di Trump, il leader della Destra americana era stato bannato dai maggior Social Media. Per questo, lo stesso Trump annunciò un nuovo Social dove sarebbe stato libero di fare i suoi interventi.

Leggi anche –> Gli Smartphone del futuro? Ecco gli scenari

Gettr ha tutte le caratteristiche di una piattaforma Social conservatrice. Tra i vari obiettivi della piattaforma ci sono l’opposizione alla cancel culture e ai monopoli dei social media.

L’app della piattaforma lanciata il 4 luglio, ha immediatamente avuto problemi. Dopo poche ore il social è stato inondato da contenuti pornografici e complottisti legati a Qanon.

Nonostante sia considerato “il Social Network di Trump”, lo stesso magnate non è presente sulla piattaforma online. Una scelta dovuta al tentativo di non personalizzare del tutto la piattaforma e attirare utenti non necessariamente “targhettizzati”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here