8 italiani su 10 vogliono il web garantito a tutti. Ecco il rapporto Censis

0
33
Persone Rapporto Censis (Pixabay)
Foto di Joseph Mucira da Pixabay

Per l’80% degli italiani internet dovrebbe essere per tutti. Secondo il rapporto Censis il 60,4% è favorevole anche al 5G.

Computer Rapporto Censis (Pixabay)
Foto di Gerd Altmann da Pixabay

Secondo l’ultimo rapporto Censis, per otto italiani su dieci l’accesso ad internet deve essere garantito a tutti. L’80% dei cittadini, infatti, ha risposto positivamente alla possibilità di dare internet a tutti, ovunque.

Dato che aumenta quando a rispondere sono i giovani. Secondo il 93,6% di loro, infatti, internet dovrebbe essere disponibile ovunque e per tutti. Dato positivo che rispecchia l’utilizzo di internet da parte della fetta più giovane della popolazione.

La ricerca si è occupata di indagare anche sui costi di connessione legati ad internet. Per l’80,2% dei rispondenti i costi di connessione dovrebbero essere finanziati dalla fiscalità generale. In questo modo l’accesso ad internet avrebbe ben poche barriere.

Il rapporto “Il valore della connettività nell’Italia del dopo Covid-19” ha fornito una panoramica digitale sul nostro Paese. Secondo la fotografia scattata dal Censis, in Italia ci sono 46 milioni di persone connesse ad internet.

Più della metà di questi 46 milioni si connette attraverso entrambe le reti disponibili (il 65,5%). Il 14,1% invece si connette solo attraverso la rete mobile, il 12,1% solo da rete fissa. Inoltre, durante la pandemia, per l’88,9% degli italiani la connessione ha funzionato correttamente.

Com’è cambiata la vita degli italiani con il web

Rapporto Censis (Pixabay)
Foto di Pete Linforth da Pixabay

Il rapporto ha indagato anche l’impatto che ha avuto internet sulla vita degli italiani. Secondo i risultati il 91,5% degli italiani trattiene contatti online con i propri familiari, conoscenti e amici. Web che risulta molto utile in ambito sanitario, dove il 78,9% utilizza internet per informazioni sulla salute.

Leggi anche –> Bonus Tv, è ufficiale. Ecco chi ne può beneficiare

Internet è molto usato anche per pagare le tasse e le multe (75,9%) e per attività di tempo libero. Gli italiani, infatti, occupano gran parte de loro tempo libero su internet. Il 75,5% utilizza il web per il gaming, guardare serie tv, film e partite di calcio.

Questi dati fotografano una situazione relativamente positiva riguardo il digitale in Italia. Lo scenario che viene offerto è di un Paese che utilizza tanto internet, il cui accesso però potrebbe aumentare di molto. Dati importanti per le prossime decisioni politiche in vista del Recovery Fund.

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here