Tesla fa marcia indietro (ancora una volta): accetterà i Bitcoin

0
60
Elon Musk Tesla Bitcoin (Pixabay)
Foto di Tumisu da Pixabay

Dopo l’ennesimo cambio di opinione da parte di Elon Musk, le auto Tesla potranno essere pagate in Bitcoin. E la valuta ha ripreso a salire in borsa

Bitcoin Tesla Bitcoin (Pixabay)
Foto di MichaelWuensch da Pixabay

Tesla ha annunciato che tornerà ad accettare i Bitcoin per l’acquisto delle sue autovetture. Ancora una volta, quindi, Elon Musk cambia idea sui Bitcoin, in un gioco di scelte a cui, ormai, stanno prendendo parte anche i titolisti.

Dopo l’ennesimo annuncio di Elon Musk sul possibile utilizzo dei Bitcoin, infatti, la valuta della moneta virtuale ha visto un incremento del prezzo oltre la soglia dei 30.000 dollari. Il valore attuale della criptovaluta, infatti, ora è di 32.000 dollari.

Leggi anche –> Huawei P50, il 29 luglio la presentazione online: ” É l’inizio di una nuova era.”

L’annuncio inaspettato è arrivato durante il B World, un evento tematico sull’utilizzo delle criptovalute nel mondo. La conferenza è stata organizzata da Jack Dorsey, Ceo di Twitter, e Cathie Wood, fondatrice di Ark Invest, una società di gestione degli investimenti.

Musk, coerente con il suo stile comunicativo sorprendente e per nulla scontato, ha annunciato che Tesla, diversamente da quanto aveva dichiarato in passato, tornerà ad accettare Bitcoin. A marzo del 2021, infatti, lo stesso imprenditore aveva criticato molto i Bitcoin.

Le critiche di Musk ai Bitcoin sono ormai un ricordo

Tesla Bitcoin (Pixabay)
Foto di Blomst da Pixabay

Il Ceo di Tesla aveva parlato della criptovaluta come un sistema poco sostenibile, per via del suo eccessivo consumo di energia. Costi energetici dovuti al mining della criptovaluta, ovvero l’estrazione digitale della moneta.

Sarà stato a causa delle sue parole che, poche settimane fa, i maggiori minatori della moneta digitale, hanno dichiarato che utilizzeranno sistemi alimentati da energia rinnovabile. Proprio per questo, Elon Musk ha cambiato idea sui Bitcoin ed ha annunciato di voler tornare sui propri passi.

Musk ha infatti dichiarato che si aspettava “più di due dichiarazioni” rispetto la svolta green del mining. Le sue richieste, infatti, che l’utilizzo di energia rinnovabile per il mining della moneta fosse pari o superiore al 50%.

Sulla scia di questo, Tesla ha annunciato che, se le cose dovessero andare così “riprenderemo ad accettare i Bitcoin”. Annuncio che ha causato un gran incremento della valuta, che ha visto arrivare il suo costo a circa 32.000 dollari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here