iOS 15 ha queste 5 nuove feature favolose, ma ne vale la pena?

0
33
Arriva iOS 15 sui dispositivi Apple. Ecco le 5 feature più amate - Androiditaly.com

Al di fuori del mondo Android, ci sono novità per coloro che navigano in casa Apple, con l’arrivo di iOS 15. Ma è davvero così strepitoso? O è tutto fumo e niente arrosto? Vediamo insieme le 5 novità che più sono state acclamate.

Arriva iOS 15 sui dispositivi Apple. Ecco le 5 feature più amate – Androiditaly.com

Avete sentito tutti il clamore con cui è entrato iOS 15 nelle vite dei possessori di Apple. Una grande presentazione in pompa magna. In molti infatti avranno già installato iOS 15 sui propri iPhone compatibili (perchè come tutti gli aggiornamenti importanti, alcuni telefoni ormai obsoleti vengono lasciati fuori), rilasciato lunedi 20 settembre in serata. Eppure, nonostante il clamore, alcuni non si sono detti soddisfatti, mentre altri hanno apprezzato i piccoli cambiamenti che ha portato con se l’aggiornamento del software. Vediamo insieme le 5 feature che più hanno riscontrato successo.

LEGGI ANCHE: Samsung prende in giro Apple per i suoi diplay ProMotion degli iPhone 13: tutto marketing o verità?

Le notifiche programmate

Tra gli elementi più importanti di un qualsiasi sistema operativo mobile ci sono, certamente le notifiche. Ebbene, quelle di iOS 15 sono state ridisegnate, e includono adesso le foto dei contatti se si tratta di persone, o icone più grandi per le app, facilitandone l’identificazione. La forma non è più squadrata ma smussata ai lati, sono più discrete e il colore è meno acceso.  Inoltre, per ridurre le distrazioni e non avere una lista infinita di notifiche sullo schermo, è presente un nuovo riepilogo delle notifiche, dove vengono raggruppate quelle meno urgenti, ritardandole e mostrandole quando è più opportuno, per esempio se arrivano tutte di notte, verranno mostrate la mattina. I messaggi urgenti vengono consegnati all’istante (basta andare in impostazioni e scegliere “notifiche urgenti”), così le comunicazioni importanti non finiranno mai nel riepilogo. Inoltre, le app e i thread dei messaggi possono essere facilmente silenziati per l’ora successiva o per l’intera giornata, a seconda della full immersione, che andremo ora a vedere.

Full Immersion: forse la feature più utile

Quali novità ha portato? – AndroidItaly.com

Una delle novità iOS 15 che potrebbero risultare davvero utili e che forse anche gli utenti Android vorrebbero in futuro, è il set di strumenti per trovare la concentrazione. Vi consigliamo caldamente di testarlo nella nuova voce Full immersion nelle Impostazioni e raggiungibile anche nel Centro di Controllo, per averlo sempre a portata di mano. Si tratta, come dice il nome stesso, di strumenti che aiutano a concentrarsi e a ridurre le distrazioni in determinate circostanze. In particolare, la nuova funzione filtra le notifiche e le app in base ai contenuti su cui l’utente vuole focalizzarsi. Se siete al lavoro, allora potrete scegliere quali notifiche vedere e Full Immersion le scaglionerà. Così come quando siete in full work out in palestra, o a riposo Un’ottima feature questa!

SharePlay

Ecco che arriva la possibilità di condividere esperienze mentre si chiacchiera in FaceTime con gli amici o la famiglia.Con questa novità, l’utente potrà ascoltare brani da Apple Music, guardare un film o l’episodio di una serie, e persino condividere lo schermo per visualizzare insieme le app. Una sorta di visione condivisa, anche se siete in case e luoghi diversi.

Testo Live

E’ bene specificare che la funzione usa l’intelligenza su dispositivo senza accesso a Internet e cloud. Grazie a Testo Live è possibile riconoscere il testo nelle foto, con qualsiasi carattere, così da permettere all’utente di trasformare, ad esempio, l’immagine di una ricetta scritta a mano in testo editabile, oppure identificare il numero di telefono sull’insegna fotografata di un negozio e permettere di chiamarlo direttamente, senza doversi segnare il numero su un foglietto o, mandarlo su Whatsapp alla propria metà e scrivere “lo sto mandando per me!”. C’è da dire che una funzione simile, su Android, c’è da tempo. Ma shh.

LEGGI ANCHE: Pixel 6 Pro di Google il mostro di potenza che sbeffeggia i nuovi iPhone 13

Ricerca Spotlight

Tra le novità di iOS 15 troviamo un fine miglioramento di Ricerca Spotlight, che adesso fa uso della stessa intelligenza on device utilizzata da Testo Live che vi abbiamo descritto nel paragrafo sopra. Spotlight offre una ricerca di immagini web e nuovi risultati multimediali per attori, musicisti, serie TV e film e foto personali, grazie ad un AI rivisitata e migliorata. E quando si cerca un contatto, appariranno anche le conversazioni recenti, le foto condivise e persino la sua posizione se in condivisione. Insomma, apparirà tutto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here