Amazon lancia il suo Echo Show 15, un fantastica soluzione per tutta la famiglia

0
25

L’ultimo dispositivo presentato da Amazon sarà ancora più flessibile e smart con widget sulla schermata home personalizzabili 

La schermata home supporterà tutti i widget di Alexia, rendendo la user experience più piacevole – Androiditaly.com

Se vi dicessero che le vostre giornate e gli impegni di tutta la famiglia potessero essere gestite in maniera organica, intelligente, e coordinata, non ci credereste. Ed invece il nuovo prodotto lanciato da Amazon promette di realizzare questa aspettativa.

Si chiama Amazon Echo Show 15, e a presentarcelo è il Vice Presidente di Amazon Devices International Eric Saarnio. Attraverso il portavoce aziendale si è espressa chiaramente la vocazione del prodotto, pensato e sviluppato per migliorare la qualità e l’organizzazione delle attività giornaliere della famiglia. A partire dalla creazione delle utenze, attivabile tramite la funzione Visual ID, fino al design creato per fondersi con l’ambiente domestico.

LEGGI ANCHE: Amazon lancia sua nuova docuserie “i Ferragnez”, ora su su Prime Video

Echo show è molte cose, potremo dire che grazie ad Alexa, l’utente potrà scoprirle gradualmente tutte e sperimentare pienamente l’esperienza di un’integrazione domotica sempre più efficiente.

Le caratteristiche tecniche di Echo 15 e come superano le nostre aspettative

Dal punto di vista tecnico Amazon ha posto l’accento su diversi aspetti che vanno sottolineati. Il primo riguarda il display. Essendo più grande ha una lettura migliorata, 15,6” sono un booster alle immagini, inoltre anche la risoluzione risulta migliorata rispetto alla versione precedente essendo un 1080p Full HD. Il secondo riguarda il processore. La scelta è ricaduta su una nuova generazione Amazon AZ2 Neural Edge. Le funzioni risultano più performanti, il dispositivo più autonomo, e la necessità di utilizzare il cloud non diventa più fondamentale.

Tra le funzionalità implementate invece troviamo opzioni veramente interessanti. A partire dalla personalizzazione della home. Saremo noi a decidere quali saranno i widget da visualizzare per primi in base alle nostre reali necessità. Inoltre anche la scrittura delle note avrà una nuova modalità di esecuzione. Una volta elaborato il testo, e comunicato a chi è diretto, questo verrà mostrato solo al destinatario grazie al riconoscimento facciale Visual ID.

LEGGI ANCHE: Amazon. In arrivo il radar che monitora il sonno degli utenti. Ecco i dettagli

La sicurezza sulla privacy e la trasparenza non vengono mai meno, ecco perché potremo chiedere ad Alexa di disattivare il microfono e spegnere la fotocamera. A completare il quadro va considerato che il dispositivo è anche un oggetto dal design interessante, e attaccato alla parete, potrebbe diventare una cornice digitale per mostrarci, tramite la visualizzazione picture-in-picture le nostre foto preferite.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here