Blink Video Doorbell funzionale, autonomo e sempre connesso allo smartphone

0
28
Blink Video Doorbell funzionale, autonomo e sempre connesso allo smartphone
Il nuovo dispositivo di Amazon uscirà a breve - Androiditaly.com

È stato annunciato un nuovo dispositivo niente male e che offre una protezione maggiore nella nostra abitazione. Sarà molto utile per prevenire eventuali furti in casa o altre situazioni spiacevoli, dunque scopriamo di cosa si tratta.

Blink Video Doorbell funzionale, autonomo e sempre connesso allo smartphone
Il nuovo dispositivo di Amazon uscirà a breve – Androiditaly.com

Avete mai avuto la sensazione di non essere abbastanza protetti dentro le vostre mura, o addirittura che qualcuno possa spiarvi di nascosto e intrufolarsi nella casa in cui abitate? Adesso, invece, non dovrete più preoccuparvi.

LEGGI ANCHE: Ti piace FaceTime ma non vuoi un Apple? Facile, ora c’è la nuova versione per Android e Windows

Difatti, Amazon ha dichiarato di aver realizzato un nuovo membro della serie di videocamere di sorveglianza Blink. Si tratta di un videocitofono che consente di comunicare da remoto – e in video – con chi bussa alla porta, senza dover aprire direttamente. Inoltre non avrà bisogno di essere collegato alle prese tramite dei fili grazie all’alimentazione a batteria.

Caratteristiche e prezzo

Blink Video Doorbell funzionale, autonomo e sempre connesso allo smartphone
Con questo device, la nostra casa sarà certamente più sicura – Androiditaly.com

Parliamo di Blink Video Doorbell, che adesso fa parte ufficialmente della famiglia delle security cam di Amazon. È un dispositivo che integra una videocamera in grado di riprendere video a 1080p, ma anche di offrire una comunicazione radio bidirezionale tramite la rete Wi-Fi della nostra casa.

Ad esempio quando qualcuno suonerà il campanello riceveremo una notifica sullo smartphone, inoltre potremo rispondere alla persona grazie al Blink Home Monitor. Con l’installazione cablata, in aggiunta, avremo la possibilità di vedere direttamente dal cellulare l’immagine ripresa dal videocitofono in modo tale da poter osservare chi sta bussando sia di giorno che di sera. Tutto questo grazie ad una ripresa a infrarossi che permette di visualizzare le immagini persino nelle fasce notturne.

In seguito, con lo stream video lieve avremo anche l’hub Blink Sync Module 2 per registrare le immagini riprese dal videocitofono, assieme alle altre videocamere Blink collegate, ovviamente. Però si tratta di un aggiornamento che vedremo l’anno prossimo.

Infine, il videocitofono è alimentato con due batterie in formato AA ed è stato creato per essere collegato al campanello di casa, facendolo suonare attraverso i cablaggi inseriti. La sua autonomia arriva fino a due anni con il Blink Sync Module 2 o tramite il collegamento wireless.

LEGGI ANCHE: Cosa accade alla PS5 con un SSD aggiuntivo? Scopri come ti cambierà tutto

Il dispositivo arriverà a breve in Italia e avrà un costo di 59,99 euro, inoltre potremo implementare, se lo vorremo, persino Alexa per controllare il videocitofono con i comandi vocali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here