Cosa accade alla PS5 con un SSD aggiuntivo? Scopri come ti cambierà tutto

0
36
Cosa accade alla PS5 con un SSD aggiuntivo? Scopri come ti cambierà tutto
Le SSD sono un sistema di supporto che servono a migliorare le prestazioni dei dispositivi - Androiditaly.com

Modificare la PS5 con un SSD diversa non porta soltanto un miglioramento in termini di prestazioni, ma anche nuove funzionalità particolari che potranno rendere l’esperienza d’uso più comoda ed interessante.

Cosa accade alla PS5 con un SSD aggiuntivo? Scopri come ti cambierà tutto
Le SSD sono un sistema di supporto che servono a migliorare le prestazioni dei dispositivi – Androiditaly.com

Sony ha deciso già da un po’ di mettere a disposizione l’evenienza di cambiare l’SSD per i propri clienti che acquistano la PS5, e da quel momento hanno iniziato a circolare dei prodotti utili per questa possibilità.

LEGGI ANCHE: La promessa di Microsoft per il Surface Duo: tre anni d’aggiornamenti

Secondo l’azienda dovrebbero essere prese delle memorie con una lettura minima di 5.500 MB/s, ma Digital Foundry ha scoperto che, con un SSD meno potente a livello di performance, le prestazioni che offre sono talmente elevate che stupiscono tutti.

Lo studio dei devices

Cosa accade alla PS5 con un SSD aggiuntivo? Scopri come ti cambierà tutto
Grazie agli SSD è possibile gestire meglio l’archiviazione dei dati – Androiditaly.com

Questa analisi è stata fatta testando e mettendo a dura prova molti SSD, usando come metro di paragone il gioco Ratchet & Clank Rift Apart, nonché prodotto principale della next-gen su PS5. Ad esempio sfruttando un SSD Western Digital SN750 SE, che ha una lettura di 3.200 MB/s, non ci sono stati né blocchi e tanto meno rallentamenti di alcun tipo, a parte nelle fasi di caricamento dove ne sono stati riscontrati di lievi, ma nulla di preoccupante visto che il gameplay si è rivelato essere totalmente fluido.

Inoltre non si sono limitati a provarli. Infatti, li hanno messi a paragone un SSD più potente, chiamata Western Digital SN850 e con una lettura di ben 7.000 MB/s, ottenendo un risultato stupefacente; non hanno notato troppe differenze tra questo modello e quelli più deboli, affermando che si può godere tranquillamente di un’esperienza altissima persino con un prodotto, su carta, meno prestante.

Da questo studio, in aggiunta, sappiamo anche che la PS5 è ben ottimizzata ed è anche in grado di provare più SSD diverse, indipendentemente dalla sua potenza di lettura. Tuttavia, Digital Foundry sa bene dove si nota questa differenza di performance.

LEGGI ANCHE: La spunta lo standard USB Type C, il nuovo standard per ricarica dispositivi scelto dalla UE

Le prestazioni tecniche e grafiche contano poco visto che in ambedue i casi i giochi funzionano alla grande. Ciò che fa notare la diversità tra i due SSD è proprio il trasferimento dei dati: l’SN750 SE, seppur possa mantenere un gioco allo stesso modo dei suoi successori, non avrà assolutamente la velocità di trasmissione dei file del SN850. Questo paragone è essenziale, e serve per far capire sia i pregi che i difetti di un vecchio modello rispetto a quello nuovo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here