Maker Faire, la fiera tech romana che stavate aspettando, è iniziata

0
15

Parte la fiera romana più innovativa che c’è e potremo visitarla fino al 10 ottobre per scoprire tutte le novità proposte

Siamo alla 9a edizione della fiera delle innovazioni, che vede un pubblico di curiosi in costante crescita – Androiditaly.com

La 9a edizione della Maker Faire Rome è stata fortemente voluta dalla Camera di Commercio di Roma e Innova Camera e vede il taglio del nastro proprio in questi giorni.
Come dichiarato durante la rassegna stampa di inaugurazione il tema di quest’anno sarà incentrato tutto sul rapporto tra l’essere umano e le macchine.

Il presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti, padrino d’eccezione, si è espresso con grandi parole di elogio, rispetto ad una manifestazione che per la prima volta ha un respiro internazionale.

LEGGI ANCHE: Con 27mila Dollari di Game Boy ti rubo qualsiasi auto: il caso incredibile di questi ladri

Ma non solo, diversamente da quanto accaduto negli scorsi anni ci saranno delle novità interessanti. Complice la pandemia che ha imposto una serie di restrizioni. Ma ha anche dato la possibilità di sviluppare nuove modalità di vivere le esperienze, sarà possibile partecipare sia dal vivo che da remoto.

Cosa ci aspetta alla Maker Faire di Roma

Dall’8 al 10 ottobre non ci sono scuse per non partecipare all’evento It della stagione autunnale romana – Androiditaly.com

Questa edizione è un punto di incontro tra un pool eterogeneo di figure. I maker, imprese consolidate ma anche le startup, nonché le  università, i laboratori di ricerca. E inoltre gli sperimentatori di ogni tipo spaziando in settori diversi compreso quello dell’arte. Un evento che non ha un target di età ma si rivolge ad un bacino appassionati che vogliono saperne di più degli ultimi trend tecnologici.

Quest’anno tra gli aspetti più interessanti che vengono approfonditi abbiamo il tema caldo della sostenibilità. Da qui la presenza di proposte che rispondono a questo requisito e approfondiscono gli argomenti dell’Agenda 2030 legati quindi all’abbattimento dell’uso dei combustibili fossili e all’impiego di tecnologie che funzionino grazie all’energia rinnovabile.

LEGGI ANCHE: Novità spaziali, Starship SN20 supera i test criogenici: sempre più vicino il traguardo iniziale

All’interno dell’Istituto Superiore Antincendi, nell’affascinante cornice del quartiere Ostiense sono previsti 240 stand, e diversi spazi nei quali sarà possibile partecipare ad conferenze, webinar e molto ancora, spaziando dai temi legati alla produzione di cibo, a quello della cybersicurezza piuttosto che ai nuovi strumenti creativi disponibili. Un evento da segnare in agenda quindi, imperdibile per il nostro weekend.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here