Facebook stupisce tutti e annuncia il nuovo visore Project Cambria con una piccola sorpresa aggiuntiva

0
41

Dopo il cambio di nome di Facebook in Meta Platforms Inc, adesso pare che Mark Zuckerberg non si sia fermato visto che ha proposto un nuovo dispositivo fenomenale, e che potrebbe essere davvero interessante anche da provare.

Facebook stupisce tutti e annuncia il nuovo visore Project Cambria con una piccola sorpresa aggiuntiva
Immagine del nuovo prodotto di Facebook – Androiditaly.com

Durante il Facebook Connect 2021, il fondatore dell’omonima applicazione, cioè Mark Zuckerberg, ha annunciato il nuovo visore VR dell’azienda e che offre una serie di esperienze mixed reality mozzafiato e molto allettanti.

LEGGI ANCHE: Iliad sempre più proiettata sul 5G ora include gli ultimi smartphone usciti

Infatti, questa novità, faceva parte di una vasta gamma di annunci, ma ad occhio e croce è chiaro che sia la più importante probabilmente. Comunque sia vediamo di capire con più precisione di che cosa si tratta.

Specifiche del visore

Il nuovo visore di mixed reality prende il nome di Project Cambria, e anche se si trova ancora in fase di sviluppo, secondo Mark Zuckerberg sta portando degli ottimi risultati. Tra questi si parla della fusione dei mondi fra la Realtà Virtuale e la Realtà Aumentata.

Il dispositivo, inoltre, mira ad aiutare gli utenti ad interagire con elementi reali all’interno di una visione digitale. Questo tipo di contatto fa parte della nuova strategia del Metaverso, come anche il cambio di nome di Facebook probabilmente.

Project Cambria sarà in grado di gestire un passthrough video a colori ad alta risoluzione grazie ai pannelli del visore, i quali ci consentiranno di vedere lo spazio intorno a noi e di sovrapporlo con elementi virtuali. Zuckerberg, in merito a queste funzionalità, ha spiegato che il dispositivo avrà un prezzo elevato e sarà fin da subito un prodotto di fascia alta.

Il visore sfrutterà pure una nuova generazione di ottiche che ci permetteranno di contenere le dimensioni del visore rispetto ad altri. Ed oltre al miglioramento dei sensori per poter avere una funzionalità di tracciamento più intelligente, l’hardware sarà in grado di elaborare localmente i dati in modo tale da interpretare la realtà fisica e sovrapporla con elementi virtuali.

In aggiunta, il visore traccerà con successo le varie parti del viso per poterli riprodurre sugli avatar e replicare le espressioni degli utenti. Questi aspetti non solo formano il piano di Facebook sul Metaverso, ma introducono anche le nuove funzioni di Horizon Home per i visori Oculus, cioè uno spazio virtuale con cui poter condividere le proprie esperienze.

LEGGI ANCHE: Volete usare Whatsapp e Telegram insieme? Adesso è possibile con Element One

Infine, un altro annuncio molto interessante è quello dell’arrivo di Grand Theft Auto: San Andreas in versione VR, e visto che si tratta di uno dei capitoli più famosi della Rockstar Games non possiamo che essere estremamente contenti al riguardo. Infine, sappiamo che è toccato persino a Resident Evil 4 grazie all’Oculus Quest 2.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here