Switch Off della rete 3G: ecco chi sarà costretto a cambiare SIM

0
90

Il cambio di rete della TIM è imminente, e sembra che alcuni dovranno cambiare la propria SIM per poter continuare ad usufruire della connessione.

Switch Off della rete 3G: ecco chi sarà costretto a cambiare SIM
Lo Switch Off servirà a poter continuare il programma di TIM – Androiditaly.com

TIM aveva lanciato una campagna volta a limitare l’utilizzo delle SIM minori di 128K e che dovranno essere sostituite al più presto. Il motivo di questa scelta è abbastanza semplice: innanzitutto la rete 3G smetterà di funzionare, e di conseguenza non potranno più usufruire della connessione ad internet questi cellulari.

LEGGI ANCHE: Volete un nuovo smartphone? Ecco 5 offerte imperdibili e low cost per ogni tasca

In secondo luogo, invece, l’obiettivo sarebbe quello di sostituirla a causa del fatto che le reti 4G e 5G debbano essere potenziate, e dunque rese migliori di quanto già non lo siano attualmente.

La dichiarazione di Telecom Italia

Switch Off della rete 3G: ecco chi sarà costretto a cambiare SIM
Con questo progetto, TIM spera di poter aumentare la copertura di rete delle proprie connessioni – Androiditaly.com

TIM, in merito alla sua decisione di spegnere le reti 3G, ha scritto un comunicato ufficiale che ha già avuto modo di inviare ai suoi clienti per poterli avvisare di questo cambiamento. Diciamo già da adesso che sarà necessario, solo per alcuni, cambiare la propria SIM ad un costo di 15 euro, che però verrà rimborsato entro 24 ore dalla sostituzione della scheda.

Comunque sia questo è il messaggio che viene mandato da TIM per quanto riguarda la faccenda in questione e che tiene informati i suoi utenti: “Gentile cliente, da aprile 2022, TIM avvierà il progressivo spegnimento della rete mobile 3G, che sarà sostituita dalle tecnologie 4G e 5G. Poiché la tua SIM non supporta le nuove tecnologie, in assenza di rete 3G, non potrai utilizzare i servizi di rete mobile. Ti invitiamo, quindi, a recarti in un negozio TIM, in tempo utile per effettuare la sostituzione della SIM. Il tuo numero di telefono non cambierà ed il costo di 15E per il cambio SIM ti sarà rimborsato automaticamente entro 24 ore sul tuo credito residuo“.

LEGGI ANCHE: Cosa c’è nel centro della Terra: una nuova scoperta scientifica ci sbalordisce

Ovviamente TIM è conscia del fatto che possa essere fastidioso dover cambiare SIM, tuttavia se si tratta di una pratica necessaria purtroppo non c’è molto da fare al riguardo. Dunque, per scusarsi di questo disturbo, ha deciso che attiverà in modo automatico una promozione – dalla durata di un mese – che consentirà di avere chiamate illimitate verso tutti i numeri nazionali per i suoi clienti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here