No Mask per Apple Store America: uno spazio sicuro pre 2020

0
21

Apple intende creare store sicuri e anti Covid-19, tanto che si fida dei suoi clienti e in alcune località americane ha abolito la norma d’obbligo per le mascherine, tornando a due pre 2020 sereno. Ma occhio: i dipendenti dovranno ancora indossarla. Voi cosa ne pensate?

Gli Apple Store negli Stati Uniti si preparano a togliere l’obbligo della mascherina – Androiditaly.com

Apple si sta abituando alle norme ove sostano i suoi store e, nonostante quello che sembra l’innalzamento dei contagi, non si lascia impaurire. Noi siamo abituati ai cartelli che invitano a rispettare non solo le mascherine ma anche le norme di distanziamento, la sanificazione delle mani prima di toccare i prodotti, l’odore di alcol ogni qualvolta i dipendenti puliscono i grandi tavoli beige dove sostano gli smartphone i Macbook. Ma ora, alcune leggi verranno messe da parte. Secondo quanto riferito da Bloomberg, da oggi 7 novembre, in 100 dei 270 Apple Store, negli Stati Uniti, non richiederanno più ai clienti di indossare una mascherina all’ingresso obbligatoriamente.La nuova norma si applica soprattutto nelle sedi di Arizona, California, Connecticut, Florida, Louisiana, New Jersey e New York mentre l’obbligo resta a Los Angeles e nella Bay Area di San Francisco.

LEGGI ANCHE: Apple OS Monterey distruggerebbe i Mac più vecchi? Paure e indecisioni per gli utenti della Mela

Una legge che nessuno si aspettava: Apple è pronta a rischiare?

Secondo alcun fonti, la società di Cupertino avrebbe informato solo ieri i suoi dipendenti, con una nota collettiva  in cui spiega che “la decisione si basa sulla riduzione dei casi di infezione da Covid-19 e un aumento dei tassi di vaccinazione nelle zone interessate”. Ovviamente  Apple non ha cambiato approccio verso i clienti così, dal nulla, ma i negozi a lei legati si sono semplicemente adattati alle norme vigenti del paese che li ospita. Così aveva fatto anche all’inizio di questo orrendo periodo. Nel marzo del 2020, all’inizio della pandemia (un inizio ufficiale dato che sappiamo essere iniziata molto prima) la società aveva chiuso quasi tutti i suoi Apple Store, riaprendoli poi gradualmente a maggio dello scorso anno e, in maniera definitiva senza più lockdown a minacciarne la chiusura, a marzo 2021. La nuova normativa però varrà solo ed esclusivamente per i clienti, ma non per i dipendenti, che Apple tiene a rassicurare: essendo un continuo ricambio di clienti in un giorno, i dipendenti devono essere tutelati.

LEGGI ANCHE: Samsung prende in giro Apple per i suoi diplay ProMotion degli iPhone 13: tutto marketing o verità?

La società di Cupertino ha aggiunto che “continuerà a monitorare le linee guida locali e i dati sul Covid  vista l’inizio della stagione fredda.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here