Apple OS Monterey distruggerebbe i Mac più vecchi? Paure e indecisioni per gli utenti della Mela

0
283

MacOS Monterey, che conoscete bene se possedete un Macbook, sembra avere dei problemi con i computer di Apple meno recenti. Ci sono state diverse segnalazioni in marito, specie dopo l’aggiornamento. La maggior parte delle segnalazioni riguardano Mac più datati, ovvero quelli che vanno dal 2014 e 2015 che sono i modelli più vecchi supportati ufficialmente dal sistema operativo come rilasciato direttamente dal sito Apple, ma alcune riguardano invece Mac anche del 2019 e 2020, decisamente più recenti. Come risolvere questo problema?

Il nuovo aggiornamento di Apple sta danneggiando nuovi MacBook – AndroidItaly.com

MacOS Menterey, il nuovo aggiornamento  del sistema operativo Apple, sta avendo un inizio problematico. Alcuni utenti infatti hanno riscontrato alcuni problemi, in certi casi anche piuttosto seri, la maggior parte su modelli MacBook meno recenti e quindi quasi “comprensibile” nonostante da Apple sia stato chiarito che anche questi modelli avrebbero supportato MacOS Monterey. peccato che questi computer ora siano inutilizzabili. Inutile dire che il supporto Apple ha una bella pianta grane di cui occuparsi. Non è la prima volta che accade una cosi spiacevole situazione: la stessa cosa era successa al lancio di MacOS Big Sur, l’aggiornamento precedente del sistema operativo, con gli stessi problemi nonostante le versione “anziane” del pc fossero stata dichiarate come supportate. Ma ora, sembrerebbe che Monterey sia davvero nei guai.

LEGGI ANCHE:Unieuro mette in sconto i nuovi prodotti della Mela con “Apple Halloween Day”

Secondo Apple, ancora non è da considerarsi un problema di larga scala in quanto le segnalazioni non sono sufficientemente da allerta. Ma, di giorno in giorno, alla community di supporto Apple stanno emergendo una grande quantità di segnalazioni e richiami riguardanti continui inconvenienti, in certi casi anche gravi come l’impossibilità di utilizzo del proprio Mac, con l’update a MacOS Monterey. Come riportato da MacRumors, il forum di supporto Apple conta già una decina di segnalazioni, tra cui utenti che si lamentano di non poter neanche poter accendere il proprio pc a causa di questo aggiornamento. Quindi sarebbero queste le conseguenze?

LEGGI ANCHE:Apple stupisce tutti coi nuovi MacBook da 14 e 16 Pollici: sono loro la perfezione?

Dove conviene NON aggiornare per il momento, il vostro MacBook

La maggior parte delle segnalazioni riguardano Mac ormai considerati datati, ovvero quelli da collocare tra il 2014 e 2015, chiamati appunto modelli vecchi per poter supportare il nuovo sistema operativo ma che figurano nella lista di quelli accessibili. Peccato però che tra quelli che stanno avendo serie problematiche ci siano anche modelli risalenti dal 2019 al 2020. Chi è fuori pericolo? Tutti i MacBook he hanno i nuovi chip Apple M1, mentre per gli altri il rischio persiste, anche se minimo. Consigliamo quindi caldamente di non precipitarvi a fare l’aggiornamento, e attendere quello che , tra qualche settimana, risolverà questo problema.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here