Sonos Sub Mini, che design: tutto stile e bassi definiti

0
55

È stato annunciato un nuovo altoparlante da parte di Sonos, la quale ha intenzione di portare sul mercato della tecnologia il suo nuovo dispositivo ad onde sonore. Cosa avrà di offrirci di così tanto interessante?

Sonos Sub Mini, che design: tutto stile e bassi definiti
Il Sub Mini è l’ultimo progetto portato a termine da Sonos – Androiditaly.com

Non sentiamo parlare spesso del rilascio di altoparlanti diversi da quelli che conosciamo ultimamente, per cui, a volte, tendiamo ad ignorare queste notizie per concentrarci su altre tipologie di prodotti.

LEGGI ANCHE: Apple vuole proprio dominare ogni settore: già annunciati 4 nuovi Mac e 4 nuovi iPad per il 2022

Ma a volte dovremmo evitare di farlo poiché in questo caso, Sonos, ha intenzione di proporre un nuovo progetto che mira a portare il suo subwoofer di ultima generazione direttamente nelle nostre case. E dal momento che si presenta più potente che mai, potremmo dire che sia corretto dargli una possibilità dopotutto.

Caratteristiche del prodotto

Sonos Sub Mini, che design: tutto stile e bassi definiti
Gli altoparlanti sono tra i dispositivi, per ambienti musicali, più usati – Androiditaly.com

Ciò di cui stiamo parlando è il Sub Mini, comparso per la prima volta nell’App S2 e segnalato su Reddit da un utente che ha notato questo nuovo prodotto di zecca. Tra le impostazioni che lo hanno incuriosito ne ha trovata una, per fare un esempio, che gli permetterebbe di aggiungere un secondo subwoofer.

Inoltre, sono presenti anche altri dettagli al riguardo e che potrebbero attirare la nostra attenzione visto e considerato che siano informazioni rilevanti. Tra queste notiamo che sia descritto come un altoparlante piccolo e di forma cilindrica, totalmente diverso dai prodotti sviluppati, fino a questo momento, da Sonos.

Oltretutto, le dimensioni ridotte possono suggerire che sia stato pensato per essere abbinato ad altri dispositivi che presto verranno lanciati in modo ufficiale, esattamente come la soundbar Sonos Beam di seconda generazione e che si ispira alla Sonos Arc.

Il subwoofer sarà sicuramente una alternativa valida per coloro che non hanno intenzione di spendere ben 749 euro per il Sonos Sub di terza generazione, oppure perché, disponendo di un ambiente piccolo, non vogliono acquistare un prodotto che sia troppo grande per la stanza dove dovrebbe stare.

LEGGI ANCHE: Nissan è la prima ad abbattere il costo delle batterie allo stato solido a soli 75 $/kWh

Infine, è stata rilasciata una dichiarazione da parte di Engadget, la quale ha contatto Sonos riferendo queste parole: “Siamo sempre al lavoro per creare un’esperienza di ascolto in costante evoluzione per tutti i nostri clienti, ma non abbiamo nulla da dichiarare sui prodotti in uscita nel prossimo futuro“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here