Oxygen OS non va: tantissimi problemi su OnePlus e Android12

0
77

Il rilascio dell’ultimo aggiornamento sui dispositivi firmati Android si è rivelato più complesso di quanto previsto a causa di problemi legati alla programmazione

Oxygen OS 10122021 - Androititaly.com
L’ultima release del sistema operativo presenta diverse opportunità di miglioramento a causa dei diversi limiti presentati al suo rilascio – Androititaly.com

L’arrivo dell’ultima versione del sistema operativo Oxygen OS, la numero 12, non è andata esattamente secondo le aspettative. Ci saremmo aspettati la sublimazione del connubio tra i dispositivi OnePlus 9, nella veste classica o Pro. Ma la realtà è stata è decisamente lontana dalle aspettative.

L’aggiornamento infatti pare essere stato poco sensibile ad una serie di istanze. E questo è stato immediatamente sottolineato dagli utenti. Sono loro i primi che, avendo sperimentato il nuovo pacchetto, si sono trovati davanti un’amara sorpresa.

LEGGI ANCHE: OnePlus 9RT, arriva questa settimana in Italia questo magnifico smartphone Android

Il sistema infatti ha appesantito molte delle normali funzioni. E ha reso le performance degli apparecchi di grand lunga al di sotto delle loro potenzialità. Tutto risulta più lento, e non passa la prova della user experience.

Le novità introdotte da Oxygen OS 12 e gli ambiti di miglioramento da tenere in considerazione

errore sistema bug 10122021 - Androititaly.com
I diversi bug che disturbano la user experience andrebbero considerati in maniera approfondita per essere risolti al più presto possibile – Androititaly.com

Sotto l’occhio attento di chi possiede gli smartphone firmati Android sono infatti finiti diversi elementi che non giocano a favore di Oxygen OS 12. Da un lato certamente ritroviamo alcuni meccanismi che non hanno la loro quadra:

  • Wi-Fi che risente di una lentezza non accettabile
  • le animazioni che dimenticano il concetto di fluidità
  • il riempimento automatico delle password che non si effettua secondo quanto ci si aspetta

LEGGI ANCHE: Snapdragon 8 Gen 1 cambierà totalmente i dispositivi Android nel 2022

Ancora disattesa la possibilità di utilizzare tutte le specifiche tipiche di Android 12, mentre si percepisce l’istanza di lavorare per sottrazione, vista l’eliminazione di alcune importanti funzioni presenti nella versione precedente. Inoltre l’accorpamento con ColorOS ha avuto inaspettate conseguenze. Viene infatti eliminata la possibilità di personalizzazione delle singole icone e della barra di stato, ed inoltre non risulta più possibile effettuare il riavvio avanzato.

Resta quindi un aggiornamento sospeso, per il quale ci si aspetta in tempi che ci auguriamo brevi, una riscrittura. Doverosa quando si parla di problematiche a carico delle operazioni basilari, utilizzo delle reti dati e visualizzazione di video e immagini. Attendiamo quindi una risposta dall’azienda che si farà certamente carico di queste rilevanti opportunità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here