Huawei mostra la sua nuova AppGallery: piccola rivoluzione ma di grande efficacia

0
255

AppGallery si evolve ancora e non smette di crescere anche nel nostro paese. La piattaforma di Huawei ormai non è più distante dall’eguagliare Google Play Store. Sempre più applicazioni per tutte le categorie possibili!

applicazioni
Pioggia di applicazioni sulla terra di Huawei. – Androiditaly.comav

Chi resta fedele ai cellulari Samsung o è fan della mela che compare sugli iPhone forse non ha mai sentito nominare AppGallery. Si tratta della piattaforma di distribuzione app sviluppata per conto di Huawei Technologies Co, Ltd. Al momento conta circa 420 milioni di utenti su un totale di 700 milioni di apparecchi.

Per soddisfare chi possiede un modello Huawei AppGallery continua ad evolversi. Da sempre i suoi smartphone sono venduti privi dei servizi Google sul mercato cinese e non solo. Ora però questo avviene anche per i modelli venduti negli Stati Uniti. Questi ultimi smartphone utilizzano infatti il sistema operativo EMUI.

Il sistema EMUI è derivato da Android e fino al 2020 supportava ancora i servizi Google in Occidente. Prima che il governo americano decidesse altrimenti.

LEGGI ANCHE: Dopo le restrizioni americane, Huawei cerca di salvaguardare i propri prodotti

A causa del ban americano anziché a Google Play Store i clienti affezionati Huawei si rivolgono ad AppGallery. L’azienda cinese ha prontamente convertito i suoi prodotti destinati ad esportazione alla stessa impostazione che ricevevano nel paese d’origine. Le applicazioni sono aumentate in modo da poter competere non solo con Play Store ma anche con App Store, legato a .

Appgallery, medaglia di bronzo app store

huawei impostazioni
Huawei e il suo “app store” non si arrendono al blocco. – Androiditaly.com

Al momento nella classifica degli app store la piattaforma cinese AppGallery è già sul terzo gradino del podio. Preistallato su ogni tablet o smartphone che porti il marchio Huawei, può essere utilizzato su qualunque dispositivo Android. In alternativa a Play Store come ad altri marketplace.

LEGGI ANCHE: Huawei combatte per le donne nelle sue aziende, prende piede l’imprenditoria femminile

Se si possiede un prodotto Huawei sfruttare questa piattaforma risulta più efficiente per il dispositivo stesso. Molti scaricano AppGallery sulle versioni indossabili degli apparecchi, quali Watch Fit o HUAWEI Watch GT 3. Per chi ne ha uno, meglio fare una prova anche solo per curiosità.

Un grande supporto è dato da Huawei agli sviluppatori di app che desiderino proporre il loro lavoro. Per quanto si punti ad allargare il proprio catalogo non viene mai messa in secondo piano la sicurezza. Tutte le app dello store sono certificate e verificate prima di essere rese accessibili.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here