Huawei combatte per le donne nelle sue aziende, prende piede l’imprenditoria femminile

0
210

Huawei riconferma, tramite una serie di iniziative, il suo impegno per garantire una maggior presenza del pubblico femminile nel settore ICT. L’azienda vuole supportare la crescita di donne in un ambiente da sempre costruito su una presenza prevalentemente maschile, dove il genere femminile non ha mai avuto modo di spiccare.

Seed for The Future, il programma di Huawei – AndroidItaly.com

Non è una sorpresa che la presenza femminile  sul posto di lavoro, soprattutto per alcuni settori, è molto più limitata rispetto a quella degli uomini. Parliamo in particolare del settore ICT e della tecnologia, che ha sempre visto una prevalenza puramente maschile, dio solo sa perchè. Negli ultimi anni, qualcosa è cambiato, e si è registrata  una forte spinta al cambiamento, complice anche l’introduzione dei parametri ESG (Environmental, Social, and Corporate Governance), dove la maggior parte delle imprese ha intrapreso un percorso per l’inserimento femminile anche in questo campo, attraverso programmi d’inserimento specifici, i famosi programmi rosa. Uno tra tutti, Huawei, che ha avviato un fitto programma d’iniziative per promuovere la presenza delle donne nella propria azienda. A parlarne, è  Enrica Banti, Head of Corporate Communications di Huawei Italia.

LEGGI ANCHE:Huawei Nova 9 e Honor 50: identico prodotto ma con due brand, cosa sta accadendo in Cina?

Attualmente ci sono vari segnali della maggiore attenzione alla questione della parità di genere anche nel settore della tecnologia”, spiega Enrica Banti. “Quasi tutte le aziende sono infatti impegnate nel supportare in particolare le donne e valorizzarle nel mondo del lavoro”. (fonte Hardware Upgrade) Il cambiamento però, non deve essere solo sul posto di lavoro. A partire dall’educazione che si riceve in famiglia, per poi arrivare a quello accademico, fin troppo spesso ancorato a vecchie credenze, dove la donna che lavora non può mettere su famiglia. Parliamo a voi donne: quante volte durante i colloqui di lavoro vi siete sentite chiedere se avevate desiderio di mettere su famiglia? Domande ILLEGALI, perchè dal momento che la risposta è sì, allora siete automaticamente escluse. Huawei vuole porre fine a questo: ecco perchè tra le numerose iniziative spunta il programma Seeds for the Future, che prevede il 30% dei posti dedicati alle ragazze.

LEGGI ANCHE: Ricarica wireless super veloce. Presto sarà realtà grazie a Huawei

Huawei a supporto dell’inclusività di genere: l’iniziativa Seeds for the future

Seeds for the future : come dicevamo, l’obiettivo consiste nel dedicare almeno 30% dei posti alle donne. Una percentuale che però in alcuni Paesi è salita al 50% e oltre, e di questo non possiamo che essere contentE.  Dedichiamoci un secondo all’edizione italiana: il programma Seeds for The Future mira a formare 50 studenti e di questi, il 30% E’ DONNA. I 50 candidati selezionati poi avranno l’opportunità di partecipare al programma di training per la formazione, ancora non sia se via telematica o in presenza. Tramite la piattaforma indicata nel programma poi, le studentesse selezionate potranno seguire corsi sull’evoluzione del 5G e le relative applicazioni, su IA e machine learning, sulle architetture cloud, la cybersecurity e  altro.

LEGGI ANCHE:Honor 50 sbarca in Italia con rete 5G, sensore da 108mpx e ricarica ultraveloce a un prezzo moderato

Gli altri programmi pink

  • Huawei HMS App Innovation Contest – 2021 Apps Up  È stata introdotta una nuova categoria di premio, Tech Women’s Award, nel settore tech dell’azienda.
  • Huawei Women Developers: Si tratta di un programma globale per avvicinare le donne allo sviluppo di applicazioni tramite strumenti forniti da Huawei. L’obiettivo finale è quello di creare una piattaforma di dialogo e di empowerment femminile non più inascoltato.
  • Women in the Digital Era punta a risolvere un problema molto comune, la scarsa presenza di ragazze nei corsi STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics). L’obiettivo principale è quello di creare nuove opportunità di carriera per il genere femminile, soprattutto per non dover scegliere tra lavoro e vita privata, un tabù da estinguere al più presto
  • Digital Training Bus, è un’iniziativa lanciata da Huawei in Bangladesh, dove l’azienda si sta muovendo bene. Il programma è stato lanciato per contribuire allo sviluppo delle competenze digitali delle donne del paese. A oggi sono già state formate 63.000 donne.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here